Curiosity atterra su Marte: il suo microchip è 'nato' a Pisa

Una delle componenti di Curiosity, il rover-laboratorio che è atterrato su Marte, ha preso forma anche negli stabilimenti della Sitael: azienda aerospaziale con una sede a San Piero a Grado

Il rover-laboratorio Curiosity

Una delle componenti chiave di Curiosity, il rover-laboratorio della Nasa atterrato su Marte, è anche italiana. Si tratta di un sofisticato microchip in grado di resistere alle radiazioni e alle temperature estreme del pianeta rosso, installato all'interno della stazione meteorologica di monitoraggio  che registrerà i parametri ambientali (vento, umidità, temperatura), dando un prezioso contributo ai risultati della missione.

Il microchip è stato progettato e realizzato negli stabilimenti della Sitael di Modugno (Bari) e di San Pietro a Grado: l'azienda aerospaziale della holding Angelo 2, fa capo all'imprenditore Angelo Pertosa. La Siatel - riferisce una nota - è l'unica azienda italiana che ha collaborato al progetto della Nasa, già partecipando con successo a numerose missioni internazionali: attualmente è coinvolta in nei più importanti programmi spaziali.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Pisa 1909: per il 108° compleanno due giorni di eventi

    • Cronaca

      Marina di Pisa: via alla riqualificazione del parco giochi

    • Cronaca

      Scuola d'infanzia 'Gianfaldoni': punto di spillatrice nel piatto di carote

    • Cronaca

      Cisanello: terminata la prima parte di lavori sulla rete idrica

    I più letti della settimana

    • Sfuggono al controllo della Polizia e finiscono fuori strada: travolti due passanti

    • Bientina, travolto da un'auto: muore 37enne

    • Pontedera: persona investita da un treno in località La Rotta

    • Festa per il Capodanno: Pisa entra nel 2018

    • Capodanno Pisano: Regata Straordinaria delle Antiche Repubbliche Marinare

    • Piazza Dante, tenta di rapinare una donna: arrestato 35enne

    Torna su
    PisaToday è in caricamento