Daspo, si sale a 49: "Sabato tutti all'Arena per caricare la squadra"

La Curva Nord fissa l'appuntamento per stare vicino a diffidati e squadra, in un momento difficile per entrambi

I tifosi allo stadio in un allenamento del dicembre 2016

Resistere al momento di difficoltà, uniti. E' questo lo scopo della Curva Nord, che per sabato 25 marzo alle ore 11 ha fissato il ritrovo dei tifosi all'Arena Garibaldi, per assistere all'allenamento della squadra, incitarla, e stare vicino ai supporters gravati dal Daspo per i fatti di Empoli.

Sono salite a 49 le diffide dopo le 8 emesse da tempo. In 13 sono in attesa di sapere se anche per loro arriverà il provvedimento della Questura di Firenze. "Nonostante moltissimi giudici in sede di ricorso sulle firme abbiano sbugiardato e contraddetto la tesi della Questura - scrive la Curva - nonostante che in larga parte questi ricorsi siano stati vinti e le firme annullate o diminuite, i Daspo restano. Lunghissimi, per molti ragazzi fino addirittura ad 8 anni. L'assurdo è proprio questo: in Italia il Daspo lo emette la Questura e, sebbene il giudice lo possa ritenere ingiusto, il Daspo comunque rimane! Solo la stessa Questura ha il potere di archiviare un suo procedimento prima che il Daspo diventi esecutivo. E' veramente ridicolo e anticostituzionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il momento è delicato rinoscono i tifosi, serve "stare vicino alla squadra e caricarla in vista della difficile trasferta di Verona, stare insieme e tifare anche con i ragazzi diffidati. Andremo all'allenamento per farci sentire alla nostra maniera". Al Bentegodi si gioca domenica 26 marzo alle 12.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento