Sicurezza stradale: calano gli incidenti, la velocità resta la maggiore responsabile

La Polizia Municipale ha diffuso i dati trimestrali confrontandoli con lo stesso periodo precedente. I sinistri sono stati 301, il 10% in meno

Lo scontro avvenuto a Marina di Pisa il 23 aprile 2017

Eccessiva velocità e mancata precedenza: rimangono queste le cause principali di incidenti a Pisa, come si evince della relazione trimestrale della Polizia Municipale che ha analizzato i sinistri che si sono verificati tra ottobre e dicembre. In totale gli incidenti in questo periodo sono stati 301, in diminuzione del 10% rispetto al trimestre precedente (332), ma sono stati comunque 3 quelli mortali, come nel trimestre precedente.

L'eccesso di velocità è stata la prima causa accertata, per un totale di 41 incidenti, mentre la mancata precedenza ha provocato 34 sinistri. Poi 12 gli incidenti dovuti al cambio di direzione non eseguito secondo le norme. La guida sotto l'influenza di alcool è stata rilevata in 6 casi. Ben 9 i veicoli sequestrati, come sono state 9 le patenti ritirate.

La Polizia Municipale ricorda che guidare con prudenza e attenzione, ridurre la velocità e rispettare il codice della strada, contribuisce a diminuire drasticamente gli incidenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento