Volterra: cinque nuovi defibrillatori per gli impianti sportivi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Cinque nuovi defibrillatori per gli impianti sportivi di Volterra. A rendere possibile l’acquisto nelle strutture che ne erano prive, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.

"L’Amministrazione comunale - spiega l’assessore allo sport del Comune di Volterra Francesca Tanzini - concede la gestione degli impianti a società e associazioni sportive del territorio, a loro spetta adeguarsi alla legge. La Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, si è resa disponibile all’acquisto dei cinque defibrillatori da destinare agli impianti sportivi che ne sono privi e che devono adeguarsi alla legge. Per questo vogliamo ringraziare di cuore il presidente Augusto Mugellini e tutta la Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, che con il proprio contributo, hanno fatto sì che l’attività sportiva di ragazzi e adulti, possa essere svolta in totale sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti".

I 5 nuovi defibrillatori pertanto saranno collocati nella Palestra San Lino, nella Palestra San Felice, al campo sportivo San Francesco, al campo sportivo Chiarugi e al campo sportivo calcetto e tennis villaggio Giardino. "Abbiamo inoltre preso contatti con la Misericordia - aggiunge l’assessore Tanzini -  perché possa essere messo in atto, tramite il 118, un corso di base per l’utilizzo corretto del defibrillatore da parte dei gestori degli impianti. Siamo orgogliosi di poter avere accanto un ente come la Fondazione Cassa di Risparmio che, con il proprio prezioso supporto, oggi rende possibili e realizzabili progetti che, altrimenti non potrebbero avere lo sviluppo che meritano e che dimostra come sempre l’attaccamento al nostro territorio".

Torna su
PisaToday è in caricamento