Degrado e bivacchi alla chiesa di San Zeno

L'area antistante l'antico monumento, che da anni attende di essere riqualificato, occupata da senza fissa dimora e sbandati

Materassi e coperte gettati in terra, cartoni accatastati, resti di cibo e bottiglie. Il loggiato della chiesa di San Zeno usato, ancora una volta, come sistemazione di fortuna da sbandati e senza fissa dimora. Continuano le segnalazioni da parte dei residenti della zona sulla chiesa sconsacrata di proprietà del Comune di Pisa. La storia si ripete da alcuni anni con l'area antistante l'antico monumento che a intervalli più o meno regolari viene occupata da senzatetto e punkabbestia. Le ultime segnalazioni risalivano a novembre scorso, quando fu firmata anche un'interrogazione da parte del consigliere di Nap-FdI-An, Filippo Bedini. L'area fu quindi sgomberata e ripulita. In questi giorni il problema si è ripresentato

"Il problema è noto - afferma l'assessore Andrea Serfogli - e l'area è stata più volte oggetto di interventi da parte della Polizia Municipale".Il complesso attende da diversi anni di essere riqualificato. La chiesa presenta infatti criticità alle coperture, con infiltrazioni d'acqua dal tetto, ma anche problematiche ad una parte delle mura e dell'impiantistica. Il progetto di restauro, il cui costo complessivo si aggira intorno ai 500mila euro, prevede di restaurare il bene per poi darlo in affidamento e gestione alla Fondazione Teatro Verdi per realizzare al suo interno piccoli spettacoli.

Al momento è sostanzialmente in sospeso. "E' fermo alla fase preliminare - spiega Serfogli - e dovrà essere presentato alla Fondazione Pisa per il finanziamento". Il piano prevede anche di realizzare una cancellata a protezione del sagrato, per evitare bivacchi e degrado. Fenomeni che in questi giorni hanno nuovamente colito l'antico complesso realizzato nel 1029.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento