Piazza dei Cavalieri: le sculture di Kan Yasuda ridotte a pattumiera

I resti della movida continuano ad attanagliare la storica piazza pisana. Giusto giovedì il taglio del nastro per la mostra en plein air, venerdì mattina le opere dello scultore giapponese erano già circondate dai rifiuti

Un risveglio shock per le sculture del maestro giapponese Kan Yasuda che proprio giovedì pomeriggio ha inaugurato la mostra a cielo aperto nel centro storico di Pisa. Venti sculture disseminate nelle strade e nelle piazze più belle della città. Tra queste non può mancare naturalmente Piazza dei Cavalieri dove però le sculture si sono 'svegliate' tra i rifiuti della movida che trasforma, soprattutto in estate, la piazza, sede della Normale, nel centro della vita nottura pisana e...dei suoi rifiuti. Così da opere d'arte le sculture, come dimostrano le foto di Valentina Battistini, attivista del Movimento Cinque Stelle, si sono trasformate in una pattumiera, tra bottiglie, bicchieri e cartacce.

"Una città che ogni mattina si sveglia così - denunciano dal Movimento Cinque Stelle - evidentemente ha dei seri problemi e chi non vuol vedere deve essere gentilmente accompagnato alla porta, sindaco, maggioranza e fronde indipendentiste della minoranza che continuano a dire che 'va tutto bene Madama la marchesa'".

A rincarare la dose la consigliera pentastellata Valeria Antoni che, su Facebook, racconta il suo incontro con una coppia di turisti olandesi che avevano visitato l'Umbria e la Toscana: "La stilettata l'ho avuta quando mi hanno detto che il posto più brutto era Pisa, sporca e triste, trasandata e piena di brutte persone sempre arrabbiate, queste le loro parole - scrive Antoni - immagino che la prima impressione che hai di un posto dipenda molto da dove inizi a vederlo, arrivare da via Pietrasantina o da viale dele Cascine e trovarsi il trasando davanti agli occhi non sia il massimo. Sentirsi dire..."bella la piazza ma il resto è anche pericoloso", credo avebbe dato fastidio a chiunque. Poi vedi scene come questa e in effetti ci vuole tanto coraggio per amare la propria città".

rifiuti piazza dei cavalieri-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

Torna su
PisaToday è in caricamento