Degrado alla scuola Zerboglio: "Siringhe e fazzoletti sporchi di sangue dietro il giardino"

La denuncia del gruppo Pisa nel Cuore dopo le segnalazioni di alcuni genitori. Depositato un question time sulla vicenda

Il retro del giardino della scuola primaria Zerboglio

Pisa nel Cuore torna ad occuparsi delle scuole pisane con una conferenza stampa sulla scuola primaria Zerboglio che si è svolta sabato. "Alcuni genitori di bambini che frequentano quella scuola - afferma il capogruppo Raffaele Latrofa - mi hanno segnalato situazioni molto gravi. Più volte, a partire da metà settembre, sul retro del giardino della scuola, sono state rinvenute siringhe sporche di droga e sangue, profilattici usati, indumenti di ogni tipo e genere sporchi e abbandonati, fazzoletti di carta intrisi di sangue o di altri elementi organici, bottiglie di vino o bibite in generale. Oltre a questo, del materiale presumibilmente usato per il crack e un kit completo per l'eroina racchiuso dentro un sacchetto. Sul muro una scritta fatta presumibilmente col sangue!”.

"Non vogliamo - prosegue Latrofa - che i bambini che arrivano a scuola la mattina trovino cose così raccapriccianti. Ci risulta che i Vigili Urbani siano entrati in possesso delle chiavi del cancello, scavalcando il quale presumibilmente i delinquenti entrano di notte, e che la Dirigente scolastica abbia informato i responsabili del Comune. Finora però pare che il degrado non si sia risolto. Con il nostro question time, che sarà discusso nel prossimo Consiglio Comunale, aspettiamo la risposta del Comune per sapere in quali tempi e in quali modi si pensa di intervenire per far immediatamente terminare fenomeni di questa devastante pericolosità e soprattutto per sapere come intende procedere in futuro, visto che i genitori sono molto preoccupati".

Pisa nel Cuore però, per quanto riguarda la scuola, non vuole solo denunciare situazioni pericolose. "Lanciamo un’idea - conclude Latrofa - al posto di tutte quelle attività extracurricolari che l’assessore Chiofalo ha proposto ai bambini pisani (molte delle quali non condivise da vari genitori), noi proponiamo che sia insegnata la storia di Pisa, in modo che fin da piccoli i cittadini amino e conoscano la nostra città!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Concorso in Regione: 84 posti per assistente amministrativo

Torna su
PisaToday è in caricamento