Il delfino dell'Arno è malato: sarà riaccompagnato in mare

Sul suo corpo sono comparse delle chiazze rosse che preoccupano gli esperti. Probabilmente la sua permanenza nel fiume non ha fatto bene alla sua salute

(foto Vaidas Miseikis)

Alcune chiazze rosse sono comparse sul corpo del delfino che ormai dallo scorso 31 dicembre nuota tranquillo nelle acque dell'Arno. Come riporta il quotidiano La Nazione, dunque il cetaceo, monitorato costantemente dai veterinari, è malato e le sue condizioni preoccupano tanto da rendere necessario l'accompagnamento in mare, per riportarlo nel suo habitat naturale. In realtà l'animale era già stato scortato a fine anno verso la foce dell'Arno ma in un batter d'occhio era tornato nelle acque torbide, diventando una vera e propria attrazione per cittadini e turisti che popolano da quasi due mesi le sponde per immortalare salti e nuotate del bel delfino. Ora però le sue condizioni di salute, forse proprio per la lunga permanenza in Arno, sono preoccupanti e dunque il 'Flipper' pisano dovrà tornare a casa, nel mare.

Video Debora Gaggini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento