Crespina, lavori abusivi a Villa Corsini: tre persone denunciate dalla Forestale

Sulla dimora storica vige un Vincolo Paesaggistico risalente al 1955. Gli alberi del boschetto erano stati potati trasformandone l'aspetto. Scoperti poi alcuni lavori edili completamente abusivi

Sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Pisa il proprietario della Villa e gli esecutori dei lavori per aver eseguito un deturpameto al bosco e al complesso di Villa Corsini in località Valdisonzi del Comune di Crespina-Lorenzana, su cui vige un Vincolo Paesaggistico risalente al 1955.
Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato, intervenuti a seguito di una segnalazione, hanno accertato che gli alberi del Parco della Villa erano stati potati e capitozzati trasformando in modo radicale l'aspetto del boschetto.

Nel corso del controllo sono stati inoltre scoperti dei lavori edili con demolizioni, scavi e nuove opere del tutto abusivi, che stavano interessando la Villa, la Chiesa e la casa di caccia.
Il cantiere completamente abusivo e privo di ogni forma di sicurezza era stato abbandonato dai lavoratori che si sono dati alla fuga all'arrivo degli agenti, lasciando sul posto attrezzi e mezzi. Le aree interessate dai lavori, gli attrezzi ed i mezzi sono stati sequestrati e posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
I tre indagati dovranno rispondere pertanto di deturpamento ambientale e violazione alle norme urbanistiche e paesaggistiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Cosa fare a Pisa nel weekend dell'Immacolata!

Torna su
PisaToday è in caricamento