Le Piagge: 80 kg di droga scoperta in un container

La Guardia di Finanza ha scovato il deposito nel quale era nascosto anche tutto il materiale per il confezionamento dello stupefacente da distribuire poi ai pusher

Duro colpo inflitto al mercato del traffico e spaccio di stupefacenti da parte della Guardia di Finanza della Compagnia di Pisa che ha intensificato i controlli durante i mesi estivi nella provincia pisana.

Ad attirare l’attenzione delle Fiamme Gialle un’area privata nella zona delle Piagge a Pisa, dove erano presenti container e capanni apparentemente
abusivi. Il custode, alla vista dei militari e dell’auto coi lampeggianti attivati, ha mostrato agitazione e comportamenti sospetti.

E in effetti qualcosa da nascondere c'era. I finanzieri, grazie al supporto dell'unità cinofila, hanno trovato 54 kg di hashish e 26 kg di marijuana, il tutto stoccato, insieme all’occorrente per la preparazione delle dosi da distribuire ai pusher, all’interno di uno dei container.

Il custode, un cittadino italiano di 51 anni, è stato arrestato e condotto al Don Bosco. La droga e il materiale per il confezionamento è stato sequestrato.
Dal confezionamento in oltre 400mila dosi sarebbero stati realizzati profitti superiori al milione di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento