Marina di Pisa: disinnescato l'ordigno bellico nel porto di Boccadarno

600 persone sono state fatte evacuare per consentire il disinnesco e la rimozione della bomba che sarà fatta brillare in una cava di Lajatico. Sul posto sono intervenuti gli artificieri di Piacenza che hanno rimosso la spoletta

Circa 600 persone stamattina hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni a Marina di Pisa per consentire di effettuare in assoluta sicurezza le operazioni di disinnesco di un ordigno bellico rinvenuto nel cantiere di scavo del porto turistico di Boccadarno. Le operazioni si sono concluse senza problemi alle 10.30. "Tutto si è svolto secondo i nostri programmi", ha spiegato il vicesindaco, Paolo Ghezzi. L'evacuazione degli abitanti dalla cosiddetta "zona rossa", nel raggio di 350 metri dal punto in cui è stata ritrovata la bomba, è iniziata intorno alle 7.30 e ha coinvolto le persone dislocate in 184 numeri civici.

Nella frazione balneare pisana era stato allestito anche un punto d'accoglienza della Croce Rossa per accogliere le persone che non hanno trovato una sistemazione alternativa a casa di amici o parenti. Intorno alle 10 gli artificieri del Genio pontieri di Piacenza hanno disinnescato l'ordigno rimuovendone la spoletta per poi caricarlo su un camion e trasportarlo a Lajatico dove è stato fatto brillare nella tarda mattinata all'interno di una cava. "Voglio ringraziare la popolazione e i volontari - ha concluso Ghezzi - per la collaborazione dimostrata nella gestione dell'emergenza. Possiamo affermare che dopo tante esercitazioni, la prima prova reale delle nostre capacità di coordinamento tra i diversi soggetti impegnati nel settore della protezione civile, che sono ormai un modello di riferimento in Italia, ha funzionato alla perfezione".
 
Per garantire la sicurezza delle operazioni inoltre lunedì scorso 40 gatti sono stati trasferiti in una colonia felina autorizzata di Marina di Pisa al di fuori della "zona rossa".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

Torna su
PisaToday è in caricamento