Disperso in Arno, si cerca ancora: non c'è traccia del 21enne

Al gruppo di ricerche dei vigili del fuoco di Pisa e Livorno si è aggiunto anche l'elicottero del Comando di Arezzo. Il ragazzo è caduto nel fiume mercoledì sera

Un momento delle ricerche

Sono ancora senza esito le ricerche del 21enne pisano disperso in Arno da ieri sera, mercoledì 12 dicembre. E' stato il padre del ragazzo a dare l'allarme dopo che il barchino, sul quale erano usciti a pesca, si è rovesciato all'altezza del rimessaggio Sandroni, lungo viale D'Annunzio. L'uomo ha visto sparire il figlio nell'oscurità del fiume. Da allora si è persa ogni traccia.
Le ricerche sono scattate già ieri sera con i sommozzatori dei vigili del fuoco del comando di Livorno (che hanno interrotto le operazioni intorno alle 3 per riprenderle questa mattina).
Oggi la zona è stata perlustrata anche con l'elicottero del Comando di Arezzo, ma al momento del ragazzo non c'è traccia.
Le ricerche sono state sospese nel pomeriggio con il calare del buio e riprenderanno domani mattina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

Torna su
PisaToday è in caricamento