Disperso in Arno, si cerca ancora: non c'è traccia del 21enne

Al gruppo di ricerche dei vigili del fuoco di Pisa e Livorno si è aggiunto anche l'elicottero del Comando di Arezzo. Il ragazzo è caduto nel fiume mercoledì sera

Un momento delle ricerche

Sono ancora senza esito le ricerche del 21enne pisano disperso in Arno da ieri sera, mercoledì 12 dicembre. E' stato il padre del ragazzo a dare l'allarme dopo che il barchino, sul quale erano usciti a pesca, si è rovesciato all'altezza del rimessaggio Sandroni, lungo viale D'Annunzio. L'uomo ha visto sparire il figlio nell'oscurità del fiume. Da allora si è persa ogni traccia.
Le ricerche sono scattate già ieri sera con i sommozzatori dei vigili del fuoco del comando di Livorno (che hanno interrotto le operazioni intorno alle 3 per riprenderle questa mattina).
Oggi la zona è stata perlustrata anche con l'elicottero del Comando di Arezzo, ma al momento del ragazzo non c'è traccia.
Le ricerche sono state sospese nel pomeriggio con il calare del buio e riprenderanno domani mattina.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento