A Cascina arrivano i dissuasori smart in anteprima nazionale

Fioriere e sedute prodotte dall'azienda Belt di Fornacette e che permetteranno di regolare in maniera semplice gli accessi nel centro storico

Sono stati presentati questa mattina, 22 maggio, a Cascina, in anteprima nazionale, i nuovi dissuasori mobili installati alle due porte storiche di Cascina, quella Pisana e quella Fiorentina, che assicureranno allo stesso tempo sicurezza per gli eventi estivi, accesso ai mezzi autorizzati e un tocco di stile e decoro all'arredo urbano del centro storico.
Si tratta di cinque dissuasori (sedute e fiorire) della linea Stones Mobile Outdoor, marchio della Belt Srl, azienda di Fornacette, che li ha donati al Comune di Cascina grazie all'intermediazione della Confcommercio Provincia di Pisa, e che a Cascina fanno la prima uscita a livello nazionale.

I dissuasori, come si legge sul sito www.stronesmobile.com, consentono di "controllare direttamente da smartphone, tramite una app dedicata, gli accessi ad aree pubbliche e private. Una soluzione che risolve tutte quelle situazioni in cui sia indispensabile limitare il traffico veicolare mettendo a disposizione una gamma di prodotti dall’alto valore estetico in grado di inserirsi in qualsiasi contesto".
Grazie ad un apposito modulo di movimentazione manuale con ruote invisibili all'esterno, i dissuasori installati a Cascina possono essere sbloccati attraverso la app scaricata su un comune smarphone abilitato, e quindi spostati manualmente liberando il passaggio ai veicoli autorizzati all'area interdetta al traffico.
Tra i vantaggi di questa soluzione ci sono la possibilità di assicurare tutti i requisiti richiesti dalle norme in materia di sicurezza delle manifestazioni in area pubblica e al contempo consentire l'accesso ai mezzi autorizzati e arredare il centro storico con oggetti di stile, oltre alla possibilità di tracciare, in qualsiasi momento, gli accessi effettuati. E' anche possibile assegnare dei codici di accesso temporaneo.

Come ha sottolineato il sindaco di Cascina Susanna Ceccardi, ringraziando la Belt Srl per la donazione, quello che prende vita a Cascina è un esempio di come le tecnologie smart, oggi onnipresenti nella vita di tutti i giorni, permettano di ripensare gli spazi urbani sia in termini di sicurezza sia in termini di mobilità, di rendere le città più intelligenti e di integrare le moderne esigenze di decoro e abbellimento estetico dei centri storici con le richiesta dei cittadini di renderli più vivibili e gradevoli da abitare, con un valore aggiunto di cui potrà beneficiare tutta la comunità.

Giampaolo Tizzoni, amministratore della Belt Srl, ha evidenziato che "il brevetto su cui Belt ha lavorato da più di un anno è il risultato di una collaborazione con la multinazionale Iseo, per il sistema di gestione da smartphone, e con aziende artigianali locali per alcuni componenti meccanici, come la BeB Bicchierai di Pontedera, la Superevo di Casciana Terme e la Toscanablok di Ponsacco. Una collaborazione che mette insieme la garanzia software, compresi tutti gli aggiornamenti, che solo un partner come la multinazionale Iseo può assicurare, con la creatività delle professionalità locali".

Esprime soddisfazione la presidente di Confcommercio Provincia di Pisa, Federica Grassini: "Ci siamo fatti promotori di questa bella iniziativa presso il Comune di Cascina, sulla spinta di questa importante azienda del territorio. Tecnologia avanzata al servizio della sicurezza, del decoro e della funzionalità urbana, attraverso una partnership pubblico privata al servizio della città e dei suoi diversi fruitori. Questa esperienza rappresenta un modello di collaborazione che vorremmo estendere non soltanto ad altri tipi di iniziative, ma anche ad altre città. Confcommercio è a disposizione".

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

  • Museo delle Navi Romane: il 16 giugno l'inaugurazione della 'Pompei del mare'

  • Professoressa colpita da ictus: i poliziotti la salvano entrando dalla finestra

Torna su
PisaToday è in caricamento