Donna arrestata per tentato furto in zona Duomo: in carcere

L'arresto è avvenuto venerdì da parte della Polizia Municipale. Il Giudice, visti i precedenti penali, ha disposto la prosecuzione della pena di due anni al Don Bosco

La Polizia Municipale, nell’ambito dei quotidiani controlli in piazza Duomo per prevenire i furti a danno dei turisti, nella giornata di ieri venerdì 28 luglio ha fermato una donna di etnia rom accusata di tentato furto nella zona di Piazza dei Miracoli. La donna, già nota alle forze dell'ordine con numerosi precedenti per reati di furto, è stata accompagnata presso la Centrale della Polizia Municipale dove è stata identificata e fotosegnalata. 

Le autorità giudiziarie, dopo aver disposto nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari, hanno provveduto stamani a convalidare l'arresto e a disporre la custodia cautelare in carcere, visti soprattutto i numerosi precedenti. Nel processo per direttissima, avvenuto stamani, la donna è stata condannata a due anni di reclusione e alla prosecuzione della custodia in carcere.

Nella stessa giornata di venerdì sono proseguite le attività di controllo dei parcheggi in zona Paparelli-Pratale, via del Brennero, di via Donatori del Sangue e via Pindemonte, con l'allontanamento di quattro camper occupati da persone di etnia rom.

"Tengo a sottolineare la mia enorme soddisfazione - dichiara l'assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - per i risultati che continuano ad aggiungersi a quelli già conseguiti nelle settimane scorse. Proprio stamani ho incontrato i bancarellai di piazza Manin, unitamente all'onorevole Edoardo Ziello, al presidente della Confesercenti Micheletti, al Comandante della Polizia Municipale Stefanelli, per mettere a punto e condividere gli imminenti provvedimenti di sicurezza che a breve saranno operativi in zona Duomo. Il piano di sicurezza che abbiamo definito porterà a eccellenti risultati, dopo quelli già conseguiti nella aree di mercato e sulle spiagge del litorale, anche nell'area monumentale della città, sia per quanto riguarda l'allontanamento dei nomadi responsabili di continui furti a danno dei turisti, che per quanto riguarda il problema del commercio abusivo".

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Maltempo: allerta meteo per piogge e temporali

Torna su
PisaToday è in caricamento