Volterra, l'elisoccorso sarà una realtà: l'ASL acquisisce i terreni

Un'opera di estrema importanza per un territorio disagiato come quello dell'Alta Val di Cecina. L'elisoccorso garantirà una maggior tempestività negli interventi più urgenti. A breve sarà indetta la gara per l'esecuzione dei lavori

Volterra avrà l'elisoccorso. E’ stato firmato oggi infatti, dal direttore generale dell’ASL 5, l’atto che conferisce all’azienda sanitaria l’ultima porzione del terreno di proprietà delle Ferrovie dello Stato, dove verrà realizzata l’elisuperficie. “Sono molto soddisfatto - afferma Rocco Damone - per questo risultato che la popolazione attendeva da molti anni. Una tappa importante per tutto il territorio e per l’assistenza sanitaria in una zona difficile dal punto di vista geografico. La costruzione dell’elisuperficie aumenterà il livello di garanzia e di tempestività per i casi più gravi, questo atto completa il percorso dell’emergenza-urgenza in Alta Val di Cecina. Ora - continua il direttore generale  - siamo in grado di indire la gara per poter eseguire i lavori”.  

L’importo dell’opera è di circa 1.427.428,79 euro e dovrebbe concludersi entro la fine del 2014.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento