Caso Scieri, si chiude l'indagine della Procura militare: accusa di omicidio

Confermata al momento l'ipotesi della punizione finita in tragedia

La Procura militare di Roma, che circa 6 mesi fa aveva riaperto l'indagine, è sempre più convinta che la morte di Emanuele Scieri abbia avuto dei responsabili. Come riporta l'Ansa, l'ente di giustizia ha emesso l'avviso di conclusione delle indagini per i tre caporali della Folgore indagati, Andrea Antico, Alessandro Panella e Luigi Zabara. L'accusa è di 'Violenza ad inferiore mediante omicidio pluriaggravato, in concorso'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ricostruzione emersa a fine anno scorso sembra confermata: i tre superiori avrebbero sorpreso il giovane allievo al telefono, attività vietata, costringendolo quindi ad una punizione. Atti di nonnismo che si sarebbero conclusi con l'imposizione della salita sulla torre di asciugatura dei paracadute, da cui poi Scieri è precipitato. Il mancato soccorso successivo avrebbe quindi causato la morte del militare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

  • Cadono dallo scooter in Fi-Pi-Li a Pisa: due feriti

Torna su
PisaToday è in caricamento