Pronto Soccorso e senzatetto, si torna alla normalità: più posti letto in via Conte Fazio

Rimosse le strutture temporanee che erano state collocate nel parcheggio dell'ospedale Cisanello dopo la rissa tra senzatetto avvenuta nella sala d'aspetto del Pronto Soccorso. Nel dormitorio di via Conte Fazio sono stati aggiunti 14 posti letto

Da venerdì sera è finita la situazione provvisoria al Pronto Soccorso. In seguito ad una rissa tra senzatetto che si contendevano i divanetti della sala d'attesa, erano state collocate alcune strutture provvisorie nel parcheggio dell'ospedale Cisanello. Da ieri però è entrato in funzione il piano condiviso da tutte le istituzioni e gli enti coinvolti e approvato in una specifica riunione in Prefettura.

"Da quando abbiamo attivato la collaborazione tra operatori sociali, guardie giurate e forze dell’ordine, è stato possibile lasciare i locali del Pronto Soccorso disponibili per le emergenze sanitarie e aiutare i senza fissa dimora che hanno bisogno - commenta Sandra Capuzzi, assessore al sociale del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute - ora passiamo dalla soluzione temporanea a una soluzione organica. Una risposta a quello che sta diventando sempre di più un fenomeno strutturale che va affrontato su più vasta scala e con la collaborazione di tutte le istituzioni".

Sono state rimosse le strutture temporanee installate nel parcheggio dell’Ospedale che per due settimane hanno accolto 14 senzatetto che prima dormivano al Pronto Soccorso. Contemporaneamente sono stati ampliati i posti letto nel dormitorio di via Conte Fazio gestito dalle cooperative 'Il Simbolo' e 'Il Cerchio' per conto della Società della Salute. "Tramite una rimodulazione - spiega il direttore SdS Giuseppe Cecchi - sono stati aggiunti 14 posti letto, il dormitorio è passato così da 30 a 44 posti letto. Continuerà la sua attività l’unità di strada che porta viveri e aiuto a chi ne ha bisogno". I senzatetto che vogliono entrare al Pronto Soccorso per dormire sono stati indirizzati verso il dormitorio di via Conte Fazio. Il piano è già entrato in funzione e la prima notte tutto ha funzionato a dovere

Il prefetto Tagliente, nell’esprimere gratitudine per tutti coloro che si sono attivati in questi giorni, ha ribadito che "il Pronto Soccorso dell’Ospedale deve rimanere un ambiente pulito e sicuro, dove chi ha la necessità di cure sanitarie deve potersi recare e sostare tranquillamente in attesa di essere visitato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento