Televisione: martedì su Rai Uno il film su Enrico Piaggio

E' stato girato tra Pisa e Pontedera e racconta la nascita della Vespa e dello sviluppo industriale dell'azienda Piaggio

Roberto Ciufoli nel ruolo di Corradino D'Ascanio in piazza Duomo

Andrà in onda martedì 12 novembre (ore 21.20) su Rai Uno il film tv 'Enrico Piaggio: un sogno italiano', coproduzione di Rai Fiction e Movieheart, girato lo scorso luglio in vari luoghi di Pisa, fra cui piazza del Duomo, l’interno di Palazzo Gambacorti e piazza dei Cavalieri, e a Pontedera.

La trama del film ripercorre le vicende che portarono l’imprenditore Enrico Piaggio (interpretato da Alessio Boni) a ripartire dalle macerie della fabbrica di Pontedera, distrutta dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Rinascita che prese avvio dall’intuizione di dare agli italiani un mezzo di trasporto piccolo, agile ed economico, capace di permettere a tutti di spostarsi, sia per lavoro che per divertimento. Una piccola idea che rappresentò il volano di un grande sviluppo economico nell’indotto industriale di Pontedera e della Toscana. La storia si snoda sullo sfondo di un percorso ad ostacoli che porterà l’imprenditore italiano ad incrociare la sua piccola creatura con le riprese del celebre film 'Vacanze romane'.

Il film, per la regia di Umberto Marino, scritto da Francesco Massaro, Roberto Jannone e Franco Bernini, vede la partecipazione nel cast di grandi attori della scena nazionale come Violante Placido, Francesco Pannofino, Enrica Pintore e Roberto Ciufoli (nei panni di Corradino D’Ascanio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento