Facilitare l'accesso alla sanità per gli anziani: allo studio accordo fra Società della Salute e Farmacie Comunali

L'ipotesi è emersa dal confronto tra SdS, Spi Cgil e Farmacie Comunali riguardo i distretti periferici

Come ottimizzare le prestazioni dei tre distretti sanitari di Riglione, del Cep e di San Giusto per le persone anziane. E' stato questo l'oggetto dell'incontro che si è tenuto ieri mattina, lunedì 26 marzo, tra rappresentanti del sindacato Spi Cgil, l'amministratore unico di Farmacie Comunali Fabio Armani, la presidente e il direttore della Società della Salute pisana Sandra Capuzzi e Alessandro Campani.

"L'incontro aveva lo scopo di dare seguito a un impegno preso nel corso della riunione svoltosi l'autunno scorso nell'ambito dell'iniziativa 'Libera età' - ha spiegato la presidente della Sds pisana Sandra Capuzzi - in cui era emersa la necessità di approfondire questioni che riguardano la funzionalità delle prestazioni dei distretti per le persone anziane".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Queste problematiche nei mesi scorsi sono state affrontate durante incontri tra il sindacato e l'amministrazione comunale e poi approfondite nuovamente nella riunione di lunedì scorso - ha proseguito Capuzzi - nello specifico esse riguardano la necessità di riqualificare i servizi dei distretti al fine di migliorare l'accesso agli esami clinici per le persone anziane: a tal fine stiamo sviluppando la possibilità di siglare un accordo con Farmacie Comunali. L'altra questione riguarda la riorganizzazione degli spazi interni dei distretti e la necessità di riqualificare gli accordi precedenti che prevedevano il coinvolgimento anche dei privati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento