Esercitazione dei Vigili del Fuoco: ottenuta la certificazione internazionale

La tre giorni di test nel pisano ha portato al riconoscimento Insarag: ora gli operatori italiani potranno intervenire nei disastri più complessi

Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco ha ottenuto dalle Nazioni Unite la certificazione internazionale Insarag, International Search and Rescue Advisory Group, per i propri team Usar (Urban Search and Rescue). La tre giorni di prove si è svolta dal 7 al 9 novembre nei tre campi allestiti a Pisa, Tirrenia e Calambrone.

Gli operatori si sono cimentati simulando l'intervento per un grave terremoto che avrebbe colpito un paese estero, con l'obiettivo di ottenere la certificazione INSARAG che definisce una serie di linee guida d'intervento durante le operazioni di ricerca e salvataggio di dispersi sotto le macerie. L'esito positivo della prova, valutata da commissari dell'ONU, consentirà alle squadre Usar in configurazione heavy, ovvero con una struttura organizzativa di mezzi, logistica, personale e attrezzature tale da operare 24 ore su 24 su due diversi siti per 10 giorni, di far parte del dispositivo di soccorso internazionale e di intervenire anche al di fuori dall'Italia negli scenari di disastri più complessi. 

Nell'esercitazione sono state coinvolte squadre composte da 84 Vigili del Fuoco provenienti da Lombardia, Veneto, Toscana e Lazio, che hanno lavorato contemporaneamente alla ricerca dei dispersi tra le macerie per 36 ore consecutive in due scenari distinti, il crollo di un ospedale e il collasso di un parcheggio con 25 automezzi.

Conosciuti per i tanti interventi di soccorso cui sono stati protagonisti, da Amatrice all'hotel Rigopiano, da Ischia al ponte Morandi, i team Usar dei Vigili del Fuoco italiani hanno da oggi il prestigioso riconoscimento internazionale. "Il miglior team che abbiamo mai classificato fino ad ora!" ha detto Jasper Holmer Lund, segretario Insarag.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

Torna su
PisaToday è in caricamento