Calambrone, eternit sulla spiaggia: si aspettano gli esiti Arpat

Gli addetti Arpat hanno proceduto con gli accertamenti analitici sulla spiaggia di Calambrone, in seguito alle segnalazioni dei bagnanti apparse sugli organi di stampa locali

In seguito alle segnalazioni apparse sui giornali i giorni scorsi, sul ritrovamento di eternit nella spiaggia di Calambrone da parte di alcuni bambini, i tecnici Arpat sono intervenuti per fare accertamenti e un sopralluogo nei pressi dello stabilimento balneare Oasi. I frammenti di amianto non sono stati rintracciati, per cui si è proceduto a scavare tutto intorno del punto indicato da alcuni testimoni. I tecnici hanno prelevato un campione per stabilire la presenza o l'assenza di fibre di eternit. Durante il campionamento è sopraggiunta la Capitaneria di Porto, su cui ricade la competenza dell'arenile.

Arpat spiega che purtroppo il fatto di non avere allertato tempestivamente gli addetti della loro agenzia o della Asl 5, ha comportato la probabile perdita dei primi frammenti rinvenuti. A seguito degli esiti analitici si provvederà a dare comunicazione agli organi competenti per gli opportuni provvedimenti. Qualora fosse confermato che si tratta di amianto, si procederà anche con una denuncia contro ignoti, per smaltimento illegale di rifiuti pericolosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 15 e 16 febbraio

Torna su
PisaToday è in caricamento