Piazza dei Cavalieri, gli studenti fanno bisboccia: vetri e bottiglie ovunque

Sabato sera circa un migliaio di ragazzi si sono dati appuntamento di fronte alla Scuola Normale Superiore: il raduno lanciato sulla pagina Fb Spotted: Unipi. Piazza ripulita domenica mattina e lamentele dei residenti

Gli studenti invadono Piazza dei Cavalieri (foto Spotted: Unipi

Un migliaio di studenti hanno letteralmente invaso sabato sera Piazza dei Cavalieri dopo l'appuntamento che si sono lanciati tramite la pagina Facebook Spotted Unipi. Fino alle 5 del mattino la storica piazza del centro storico della città ha accolto i ragazzi che, bicchiere alla mano, hanno fatto baldoria per la 'gioia' dei residenti della zona che sono così tornati a far sentire la propria voce. E in effetti, rumore a parte, anche lo spettacolo che si presentava ieri mattina sulla nuovissima pavimentazione davanti alla Scuola Normale Superiore non era un granchè: una distesa interminabile di vetri e bottiglie rotte, testimonianze sgradite della notte di bisboccia.

Così nella prima mattina di domenica, nel corso del consueto giro di pulizia del centro storico, quattro uomini di Avr (il global service del Comune per la pulizia delle strade), con l'ausilio di una spazzatrice e due motocarri, hanno dovuto lavorare per un’ora raccogliendo vari chili di spazzatura e lavando, con l'utilizzo di una apposita macchina lavastrade, tutta la piazza comprese le scale della chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento