#VeritàPerGiulioRegeni: a Pisa una fiaccolata per ricordare il ricercatore scomparso

E' in programma il 25 gennaio, ad un anno esatto dalla morte di Regeni. Alle 19.41 verranno accese le candele

Mercoledì 25 gennaio, a Pisa, il Gruppo Italia 010 di Amnesty International Italia e l’Associazione dei Dottorandi e Dottori di Ricerca Italiani (ADI) di Pisa promuovono una fiaccolata per ricordare Giulio Regeni, il ricercatore italiano scomparso in Egitto esattamente un anno fa.

"19.41 del 25 gennaio 2016: è l’ora in cui Giulio Regeni esce dalla propria abitazione de Il Cairo, in Egitto. Per l’ultima volta - affermano da Amnesty International e Adi di Pisa - da allora, moltissime sono state le manifestazioni di solidarietà e le richieste di verità, in associazione con Amnesty International Italia, da parte di liberi cittadini, enti pubblici o culturali, personaggi dello spettacolo e mass media. Nonostante ciò, dopo un anno di attesa, la verità sulla sparizione, tortura e uccisione di Giulio è ancora estremamente lontana. Affinché la luce su questa triste vicenda non si spenga prima che venga fuori la verità dei fatti, vogliamo riunirci per chiedere, a gran voce, #VeritàPerGiulioRegeni".

La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 19 presso piazza Garibaldi, con interventi da parte di Amnesty International Pisa e ADI Pisa. Alle 19.41 verranno accese le candele in segno di rispetto e di memoria per Giulio e perché si faccia vera luce sulla sua fine.

La manifestazione avverrà in coincidenza con numerose piazze italiane successivamente alla manifestazione nazionale promossa da Amnesty International Italia a Roma (per maggiori informazioni, https://www.amnesty.it/365-giorni-senza-giulio-ricordiamolo-insieme/).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Piena dell'Arno, fase di picco attesa per la tarda serata: "Ci siamo mossi in anticipo, siamo pronti"

  • Piena dell'Arno: ponti chiusi anche ai pedoni, picco atteso dalle 22

Torna su
PisaToday è in caricamento