Calcinaia: 725mila euro per l'efficientamento della scuola media di Fornacette

I fondi reperiti andranno a coprire il 90% dei lavori

Il progetto

Arrivano altri finanziamenti al Comune di Calcinaia che con i 471mila euro ottenuti dalla Regione Toscana nell’ambito del POR/FESR 2014/2020 e i 254mila euro ottenuti grazie ai fondi del GSE (Gestore dei Servizi Energetici) individuato dallo stato per perseguire obiettivi di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, potrà intervenire in maniera sostanziale sulla scuola media di Fornacette.

Queste risorse copriranno il 90% dell’intervento previsto dal progetto che intende revisionare completamente l’efficientamento energetico della scuola media di Fornacette. In pratica saranno messi in campo diverse azioni che trasformeranno letteralmente l’edificio scolastico.

Sarà innanzitutto cambiata la caldaia e rimpiazzata con una molto più potente, l’intera struttura sarà rivestita con un cappotto termico e facciate ventilate per ridurre l’elevata dispersione termica e conseguire un enorme risparmio sulle spese di riscaldamento. Inoltre saranno sostituiti tutti gli infissi e verrà realizzato un impianto di ricambio meccanizzato dell’aria in tutte le aule per garantire una maggiore salubrità dell’ambiente. Infine sarà ritinteggiato tutto l’esterno della scuola con colori estremamente vivaci.

Anche il progetto dell’efficientamento delle scuole medie sarà presentato il 2 marzo alle ore 10 in un'assemblea pubblica aperta ai cittadini che si svolgerà in Sala J. Andreotti a Fornacette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento