Anfiteatro Romano di Volterra: 250mila euro dalla Fondazione

Lo stanziamento per riprendere gli scavi nel sito archeologico. Buselli: "Ora la Regione e lo Stato facciano la loro parte"

Duecentocinquantamila euro per riprendere gli scavi dell'Anfiteatro Romano di Volterra. E' la decisione della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra per il patrimonio del colle etrusco.

"Una decisione strategica eccezionale - afferma il sindaco Marco Buselli - ringrazio la Fondazione ed il suo presidente. L'Anfiteatro, segno delle nostre più profonde radici, rappresenta il presente ed il futuro per la città e per il territorio. Un'occasione unica peraltro al fine di creare opportunità concrete per i giovani e per il lavoro in zona. Con la Soprintendenza il gioco di squadra continua. A giorni chiuderemo la partita sulla proprietà dell'area, definendo l'accordo per l'acquisizione del terreno da parte del Comune. Il territorio ha fatto la sua parte, ma anche di più. Ora la Regione e lo Stato facciano altrettanto, e lo Stato sarà anche sicuramente già coinvolto attraverso l'utile strumento dell'Art Bonus" conclude Buselli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In piazza Sant'Antonio a bordo di una Vespa rubata: denunciato giovanissimo

  • Offerte di lavoro

    Azienda Usl Toscana Nord Ovest, nuove assunzioni: in arrivo oltre 100 professionisti

  • Cronaca

    Stalking: l'onorevole Mara Garfagna al seminario promosso dalla Scuola Sant'Anna

  • Cronaca

    Via San Martino: "Ad aprile chiude l'emeroteca comunale"

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • San Giuliano Terme, investito in bicicletta: morto

  • Investito in bicicletta a San Giuliano Terme: muore anche la donna alla guida dell'auto

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Incidente con la moto a Volterra: 50enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento