Fontane pubbliche chiuse in zona stazione: "Erano utilizzate in maniera indecorosa"

L'amministrazione comunale ne ha deciso la chiusura temporanea. L'assessore Bonanno: "Venivano usate impropriamente per la pulizia personale di alcuni soggetti o per dare da bere agli animali"

Foto d'archivio

"Abbiamo chiuso temporaneamente alcune fontane per motivi igienico sanitari e di decoro pubblico". E’ questa la risposta fornita oggi, martedì 9 ottobre, dall’assessore alla Sicurezza del comune di Pisa, Giovanna Bonanno, al question time del consigliere di Diritti in Comune, Ciccio Auletta. Il documento, che chiedeva le motivazioni per cui fossero state chiuse alcune fontane pubbliche in Piazza Vittorio Emanuele, piazza della Stazione e via di Porta a Mare, è stato discusso durante la seduta del Consiglio Comunale.

"La decisione - ha detto la Bonanno - è stata presa a seguito di ripetute segnalazioni e sulla base dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale. Il fine è quello di impedirne un loro uso improprio. Le fontane venivano infatti usate per fini sottesi alla pulizia personale di alcuni soggetti che davano vita a spettacoli indecorosi. Oppure venivano utilizzate per dare da bere agli animali, un comportamento vietato dal regolamento di Polizia Municipale. La chiusura è comunque temporanea".

Una risposta che sembra però non essere piaciuta ad Auletta. “Ci chiediamo - ha attaccato il consigliere di Diritti in Comune - quando è che diventerà indecoroso anche respirare in questa città. Mi è capitato più volte di lavarmi la faccia a delle fontane, ma non credo che questo possa essere un motivo per prendere una decisione del genere. Lo spettacolo davvero indecoroso - ha aggiunto Auletta riferendosi all’entrata in vigore delle cosidette ordinanze antidegrado entrate in vigore ieri, lunedì 8 ottobre - è quello a cui stiamo assistendo in questi giorni, con gli agenti della Municipale a guardia dei gradini delle statue cittadine".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento