Volterra: al via i lavori per la ricostruzione del muro di Mazzolla

Un intervento da 150mila euro che porterà anche al ripristino della strada di accesso al paese

Partiranno la prossima settimana i lavori, del costo di 150.000 euro, per la ricostruzione del muro e della strada principale di accesso al paese di Mazzolla, del muretto più a valle del crollo, danneggiato durante la prima tranche di lavori che hanno portato alla messa in sicurezza dell'abitato e alla realizzazione di un accesso pedonale sicuro, nonchè a far tornare le famiglie nelle proprie case. "Ringrazio l'assessore Massimo Fidi e l'Ufficio Tecnico per la rapidità nell'intervento - dichiara il sindaco Marco Buselli - perchè è proprio a Pasqua dello scorso anno che venti metri di mura crollarono, aprendo una voragine. Ma voglio anche ringraziare la Regione Toscana per un primo contributo di centomila euro che, su nostra richiesta, ci ha affidato. Credo che questi siano davvero tempi record per una pubblica amministrazione, ma soprattutto una risposta concreta ai bisogni dei cittadini di Mazzolla, a cui avevamo promesso il massimo impegno anche perché l’accesso principale al borgo era bloccato al passaggio veicolare, con grande difficoltà per i mezzi di soccorso e per gli stessi Vigili del fuoco".

Ad occuparsi dei lavori sarà la ditta GeoAlpi, vincitrice della gara e già protagonista della messa in sicurezza delle Mura di Volterra e del crollo a Mazzolla. "Partiti oggi anche i lavori di sostituzione del lastricato e di ripristino delle parti più critiche del selciato di Via Guarnacci - aggiunge l'assessore alle Opere pubbliche Massimo Fidi - che la cittadinanza aspettava da anni".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Incidente tra due auto e un camion all'ingresso della Fi-Pi-Li

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento