Calambrone, bimbi al freddo: riscaldamenti a singhiozzo in classe

Il consigliere comunale Garzella denuncia la situazione presente alle scuole 'Quasimodo' sul litorale pisano, dove gli studenti devono fare i conti con temperature calde in primavera e fredde in inverno

Aule calde in estate e fredde in inverno. Con termosifoni che non funzionano come dovrebbero. Le scuole 'Quasimodo' di Calambrone diventano così oggetto di un question time da parte del consigliere comunale di Forza Italia-Pdl Giovanni Garzella.

"Tali scuole - spiega Garzella - sono estremamente calde dalla primavera in poi, senza che vi sia alcun sistema per mitigare tali calure (basterebbero delle tende esterne ombreggianti) aumentate da quando vi è stato l'abbattimento degli alberi malati da matsucoccus (mai sostituiti), e fredde d'inverno. E da diversi giorni che il riscaldamento di questa struttura funziona a singhiozzo e stamani per l'ennesima volta i bambini dovranno fare lezione al freddo".

"Se il Comune non è in grado di fornire luoghi adeguati per fare scuola nel 2015 le chiuda - incalza il consigliere comunale - assurdo è che l'ex biblioteca abbandonata da anni è giornalmente riscaldata mentre le scuole per un verso o per un altro risultano mal riscaldate. Per questo motivo chiedo al sindaco di sapere le ragioni per cui il riscaldamento delle scuole 'Quasimodo' di Calambrone funziona a singhiozzo".

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

  • Museo delle Navi Romane: il 16 giugno l'inaugurazione della 'Pompei del mare'

  • Professoressa colpita da ictus: i poliziotti la salvano entrando dalla finestra

Torna su
PisaToday è in caricamento