Bancarelle, ancora un furto: "Non ne possiamo più, il sindaco faccia qualcosa"

I ladri non hanno risparmiato le attività di piazza Manin nemmeno a ridosso del Natale: "Serve una persona che la notte vigili sui nostri banchi"

La bancarella finita nel mirino dei ladri

Ancora un furto alle bancarelle di piazza Manin. Dopo i raid delle settimane scorse i ladri hanno colpito anche nella notte tra il 23 e il 24 dicembre. Il modus operandi è sempre il solito: tagliano i tendoni delle attività, entrano dentro e rubano ciò che trovano. A finire nel mirino dei malviventi, questa volta, il banco della signora Ida Mazzaccaro.

"E' la terza volta - racconta la signora - che mi entrano nell'attività nelle ultime due settimane. La prima volta è accaduto una decina di giorni fa, con i ladri che mi hanno portato via diverse borse di cuoio. Poi, nella notte tra il 22 e il 23 dicembre, mi è stato tagliato il tendone, ma non mi è stato preso niente. Infine sono entrati di nuovo nella notte rubando ancora una volta le borse, togliendo perfino la carta che si trova al loro interno. In totale credo di aver subito un danno di almeno un migliaio di euro: soldi frutto del duro lavoro. Da tanti tagli che mi hanno fatto non riesco nemmeno più a chiudere il tendone, non so come faremo stasera".

La situazione per i commercianti di piazza Manin diventa insomma sempre più pesante. "Chiediamo al sindaco Conti - prosegue Mazzaccaro - di prendere dei seri provvedimenti. Nonostante le denunce fatte nei giorni scorsi non è infatti cambiato niente. Ormai ci hanno preso di mira. Servirebbe una persona che la notte vigili sulle nostre attività". Il problema dei furti si somma a quello della ricollocazione delle attività che, una volta uscite da piazza dei Miracoli, hanno drasticamente ridotto il proprio giro di affari. "Conti in campagna elettorale ha detto che avrebbe trovato una soluzione a questo problema - continua la Mazzaccaro - ma siamo ancora qui. Siamo arrivati al limite della sopportazione".

Potrebbe interessarti

  • Piscine all'aperto a Pisa e provincia: relax, refrigerio e divertimento

  • Cambiare le lenzuola del letto è importante: vi spieghiamo perché

  • Formiche in casa: i rimedi per allontanarle

  • Solstizio d'estate: quando astronomia e riti magici si uniscono per celebrare la bella stagione

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in superstrada: morti due giovani

  • Maxi-incidente in superstrada: un morto e cinque feriti

  • Incidente in superstrada: morte due donne

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • Taglio del nastro per il nuovo supermercato Lidl di Pisa

  • Lavoro: all’Università di Pisa si cerca un tecnologo

Torna su
PisaToday è in caricamento