Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

Finestre e porte rotte per racimolare solo pochi spiccioli. Al vaglio la videosorveglianza

Il colpo a Pastamania

Nottata difficile quella trascorsa (tra venerdì 14 e sabato 15 febbraio) per i negozi del centro di Pisa. Alcune attività sono state infatti 'visitate' dai ladri che, con gesti fulminei, sono riusciti a racimolare solo pochi spiccioli danneggiando però porte e infissi.

"Sono entrati dalla finestra della cucina, dopo aver tentato invano di forzare la porta di ingresso - ci racconta Andrea Franceschi di 'Pastamania' in via Turati - hanno praticamente sradicato la cassa fiscale riuscendo a portare via un centinaio di euro, ma il danno della cassa e della finestra è sicuramente quello maggiore". Il colpo sarà avvenuto intorno alle 5.30 di questa mattina. "E' stata una vicina ad avvisarmi, ma io mi domando a cosa servono le telecamere se in pieno centro i malviventi riescono a fare quello che vogliono indisturbati - si chiede in un misto di rabbia e dispiacere Andrea - nessuno ha visto niente, sembra impossibile. E' la prima volta che la nostra attività viene colpita ma sapevamo che prima o poi sarebbe stato anche il nostro turno".

Anche nel centralissimo Corso Italia i ladri hanno voluto lasciare una traccia del loro passaggio. "Sono entrati forzando la nostra porta a vetri - racconta Gaspare Damiano della profumeria Equivalenza - hanno rovistato il fondo cassa, racimolando pochi spiccioli, non ci risulta che abbiano portato via merce, almeno ad un primo controllo. Sono andati a colpo sicuro, penso abbiano fatto tutto molto velocemente. Singolare il fatto che il cassetto degli spiccioli sia stato ritrovato in via Turati, proprio davanti a Pastamania che ha ricevuto la stessa 'visita' notturna".furto equivalenza pisa-2
Da Equivalenza non ci sono allarmi. "E' stato il titolare del bar vicino ad avvisarmi stamattina alle 7.30 - spiega Gaspare Damiano - io ho avvisato la Polizia. Le telecamere della videosorveglianza pubblica sono proprio vicino al negozio e sicuramente hanno ripreso la scena. Ora dobbiamo capire come poter lavorare. Ci hanno detto che non possiamo aprire fino a che non mettiamo in sicurezza la vetrata, non so come faremo stanotte con la porta aperta".

Confesercenti: "Commercianti esasperati, serrata simbolica di mezz'ora"

Ma la notte brava dei malviventi, che potrebbero a questo punto essere le stesse persone, non si è fermata qui. Altre tre attività commerciali sono state colpite in via Colombo, dove sono in corso i sopralluoghi della Polizia di Stato. Anche in questi casi i ladri avrebbero portato via esigue somme di denaro, lasciando però nello sconforto e nella preoccupazione altri commercianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

Torna su
PisaToday è in caricamento