Tentano di rubare in un'abitazione: arrestati dopo la fuga sui tetti

E' quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica nella zona di via Pietrasantina. In manette due uomini con diversi precedenti alle spalle

Gli attrezzi atti allo scasso ritrovati ai malviventi

Due cittadini georgiani sono stati arrestati nella notte tra sabato 13 e domenica 14 ottobre per furto in abitazione. Intorno alle tre la sala operativa della Questura è stata infatti allertata da un cittadino, che stava passando con il suo scooter in via Pietrasantina, della presenza di due uomini sospetti intenti a guardare le finestre dei palazzi. Due pattuglie della Squadra Volante, diretta dal commissario capo Fabrizio Valerio Nocita, si sono così immediatamente precipitate in zona. Giunti in via Brenta, dove era stato richiesto l'intervento, la situazione sembrava apparantemente tranquilla.

Gli agenti hanno quindi iniziato una scrupolosa perlustrazione di tutti gli stabili presenti in zona fino a quando, all'ultimo piano di una palazzina, hanno sorpreso un uomo chino sulla serratura di un'abitazione intento a forzarla. Gli agenti lo hanno subito placcato al suolo e ammanettato. 

Mentre due poliziotti tentavano di immobilizzare il malvivente, una seconda squadra di agenti è stata attirata dalle urla di aiuto di una signora provenienti  dall'appartamento limitrofo. Un secondo uomo, infatti, nel tentativo di sfuggire alla cattura della Polizia, aveva iniziato una fuga attraverso i tetti e, saltato su un balcone, aveva svegliato un'intera famiglia che, per lo spavento, ha iniziato ad urlare. Le urla hanno attirato l'attenzione dei poliziotti, che si sono subito messi all'inseguimento del ladro acrobata fino a quando, rientrato da una finestra nell'androne di un palazzo, il fuggitivo è stato placcato dagli agenti e ammanettato.

I due, con molteplici precedenti per furto, sono stati tratti in arresto per tentato furto in abitazione in concorso e possesso di arnesi atti allo scasso. Verranno processati domani, lunedì 15 ottobre, col rito direttissimo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Se avevano moltepli precedenti, che ci facevano fuori dal carcere? Ah, già, in galera ci mettono solo quelli come Corona...

    • E poi li rimettono fuori come corona..

  • Chi è il prossimo ennesimo magistrato che li rilascerà?

    • I magistrati applicano le leggi che ci siamo dati in questo Paese.

      • Purtroppo tante persone fanno fatica a capire il concetto. emiliano lo capisci che il primo problema è la legge fatta male e che purtroppo che la deve applicare criticato? Quei parlamentari che la sparano sempre sono i primi responsabili di queste situazioni poiché sono loro gli autori

  • ora al governi c'è la lega. cambi la legge, e tolga la discrezionalità ai giudici.

    • ora al governi c'è la lega. cambi la legge, e tolga la discrezionalità ai giudici.

      In Italia abbiamo tanti problemi con coperte corte. Mancano carceri agenti penitenziari ecc ecc. Se non ci sono spazi nei carceri a voglia a togliere la discrezionalità! Dove li metti poi i delinquenti?

      • Bone le castagne.. Ora si aspetta il novello.. Alo '

        • Bone le castagne.. Ora si aspetta il novello.. Alo '

          Te scrivi tanto per scrivere. Hai letto il mio primo commento dove inizio con ... La cosa che mi fa infuriare ...?

  • La cosa che mi fa infuriare è leggere arrestato un delinquente con molteplici precedenti alle spalle. La mancanza della certezza della pena è il problema grosso di questo paese

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In aumento le donne che si rivolgono al centro anti-violenza

  • Cronaca

    Droga: 114 grammi di marijuana nascosta in piazza dei Cavalieri

  • Cronaca

    In difesa degli oranghi: Greenpeace a Pisa per dire no all'olio di palma

  • Meteo

    Vento in provincia: prorogata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
PisaToday è in caricamento