Ruba l'acqua potabile per l'appartamento in affitto: arrestato

I Carabinieri hanno accertato che l'uomo aveva manomesso l'impianto idrico per garantirsi l'acqua gratuitamente

Utilizzava acqua dell'acquedotto senza pagarla. E' finito così in manette ieri mattina, 30 aprile, a San Giovanni alla Vena (Vicopisano), un uomo italiano di 42 anni. Su segnalazione di Acque SpA, i Carabinieri hanno ritenuto responsabile di furto di acqua l'uomo che da circa due anni affittava un appartamento di sua proprietà, dove tra l’altro erano in corso dei lavori di ristrutturazione per l’apertura di un B&B, sottraendo illecitamente acqua potabile dopo aver manomesso l’impianto idrico.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo previsto per questa mattina.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Casting, a Pisa arriva 'L'amica geniale': si cercano comparse

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • Caso Ragusa, la Cassazione conferma: Logli condannato a 20 anni

Torna su
PisaToday è in caricamento