Castellina Marittima: tentano furto in un'azienda per lo smaltimento di rifiuti speciali

E' stato un cittadino ad avvisare i Carabinieri, dopo aver sentito, nonostante fosse domenica, alcuni rumori provenire dall'interno dello stabilimento. In manette due giovani rumeni di 20 e 26 anni

Stavano cercando di rubare attrezzi e altri materiali, per un valore di circa 1500 euro, all'interno di un'azienda specializzata nello smaltimento di rifiuti speciali a Castellina Marittima, ma sono stati colti sul fatto dai Carabinieri della compagnia di Volterra, avvisati da un cittadino che aveva sentito alcuni rumori provenire dallo stabilimento, nonostante fosse domenica.

A finire in manette due romeni di 20 e 26 anni. Quando i Carabinieri sono giunti sul posto avevano già accatastato il materiale pronto per essere portato via e ne stavano mettendo da parte altro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

Torna su
PisaToday è in caricamento