Rubano biciclette a Empoli: fermati a Pontedera

Il colpo fuori dal Centro Coop, poi la fuga su un treno per Pisa. Denunciati due giovani con precedenti per furto

Avevano rubato due biciclette di ingente valore commerciale parcheggiate all'esterno del Centro Coop di Empoli, poi erano andati alla stazione empolese ed erano saltati a bordo di un treno diretto a Pisa. Non avevano fatto i conti però con le forze dell'ordine che avevano notato il movimento sospetto e che hanno dato l'allarme. A finire nei guai nel pomeriggio di ieri, 19 aprile, un albanese e un italiano, entrambi con precedenti per furto. I due sono scesi alla stazione di Pontedera e sono stati bloccati dalla Polizia del locale Commissariato insieme ai militari dell'operazione 'Strade Sicure'.

Dopo essere stati sottoposti a rilievi foto-dattiloscopici i due, B.E., 31enne italiano, e  P.K., 22enne albanese, entrambi residenti a San Miniato, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di concorso in furto aggravato alla Procura della Repubblica di Firenze. Le due biciclette verranno restituite ai derubati.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • italiani in galera e stranieri estradati in galera a casa loro basta buonismo !

Notizie di oggi

  • Meteo

    Maltempo, piogge su tutta la Toscana: codice giallo

  • Meteo

    Previsioni meteo a Pisa: piogge e temporali

  • Cronaca

    Sicurezza: multe alle auto e sequestro di merce abusiva

  • Cronaca

    L'Unione Inquilini chiede l'uso dei 40 alloggi di Sant'Ermete vuoti, la Prefettura: "Non si può"

I più letti della settimana

  • Montopoli, incidente sulla Tosco-Romagnola: un morto e due feriti

  • Lutto nella sanità pisana: muore il professor Morlunghi

  • Incidente stradale nella notte a Cisanello: coinvolte tre auto

  • Uliveto Terme, scontro frontale fra due auto: due giovani ferite

  • Incidente stradale a Marina di Pisa: due feriti

  • Cascina, esce da scuola e non torna a casa: scomparsa 16enne

Torna su
PisaToday è in caricamento