Gli rubano il cruscotto dell'Audi: denuncia e... è successo anche al vicino di casa

I furti sono avvenuti nella notte fra domenica 27 e lunedì 28 gennaio in via Pardi a Cisanello

Due cruscotti di Audi rubati da auto parcheggiate sotto casa, in aree interne. Un raid mirato, a colpo sicuro, fatto da 'gente del mestiere'. Oltre al danno a preoccupare chi ci racconta l'accaduto, che preferisce restare anonimo, è la conoscenza dei ladri del quartiere e, forse, dei proprietari di auto. 

Siamo a Cisanello, in via Pardi. Il raid è avvenuto nella notte fra domenica 27 e lunedì 28 gennaio. "Ieri mattina sono uscito di casa per andare a lavorare - racconta la vittima del furto - ed ho trovato il vetro posteriore rotto. E' la terza volta in tre anni che mi succede, due volte in via Pardi, una volta su Lungarno Guadalongo. Guardo dentro e vedo che il computer di bordo, la console con cui si controlla praticamente tutto, è stato sradicato e portato via". 

La cronaca della giornata riserva all'abitante un'altra sorpresa: "Sono andato in Caserma a denunciare l'accaduto. Durante l'attesa ho sentito un signore che all'ingresso, esponendo la sua segnalazione, aveva subìto un furto simile. Anzi: a lui avevano rubato proprio tutto il cruscotto, contachilometri compreso, sempre di un'Audi simile alla mia. E questo era successo in via Pardi. Abbiamo scoperto di essere vicini di casa, il suo palazzo è quello dirimpettaio al mio". L'elemento inquietante è che "la mia auto era parcheggiata in un cortile interno, sotto una finestra di casa. La sua era ancora più nascosta, era ferma davanti il garage praticamente sul retro. Per accedervi dovevi proprio conoscere la zona residenziale".

La preoccupazione è quindi quella di essere 'sorvegliati', presi di mira da professionisti del furto. E c'è un ulteriore dettaglio: "Quando ho portato l'auto in officina mi hanno detto che, oltre a rubare per poi vendere le parti al mercato nero dei ricambi per marche Audi e Bmw, i chip contenuti nei computer vengono utilizzati per clonare bancomat e carte di credito". Facendo un giro online si trovano cronache che trattano l'argomento, pare infatti che la capacità di memoria di questo tipo di schede e processori, sempre più avanzati, permetta il loro uso in strumentazioni poi usate per quel genere di truffe.

"Vorrei quindi segnalare questo problema - ha concluso il residente di via Pardi derubato - sperando che le forze dell'ordine possano sia essere pronte per questi reati, che magari avere più pattuglie presenti nel quartiere".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • La soluzione ( possibile) è sempre la stessa: telecamere a circuito chiuso in tutta la città e intensificazione dei controlli, soprattutto notturni, da parte delle forze dell'ordine. Se non lo si fa, siamo sempre punto e accapo.

  • Pisa: città del III mondo, la prima città esotica che si incontra viaggiando verso Sud.

  • Successo anche a me nell'aprile 2017 a pistoia con una misera 206 del 2001... Rubarono solo il cruscotto, lasciarono addirittura gli occhiali rayban riposti nel portaoggetti, miravano solo a quello... Credo siano furti commissionati da qualche autofficina a cui servono pezzi usati a poco prezzo...

  • Scopriremo che servivano per le pensioni?

  • Interessanti quesi continui e ripetuti atti che continuano a manifestarsi quotidianamente nonostante i vari proclami fatti in campagna elettorale, e con la giunta di centrodestra al comando. Forse è il tempo di svegliarsi e capire che la politica non può andare avanti additando il governante precedente di incapacità a fare il suo dovere. I problemi vanno affrontati in modo strutturale, serio, e con la COLLABORAZIONE di tutte le istituzioni, siano esse verdi, gialle, rosse o azzurre. Io personalmente sono stanco di personaggi che incitano all'odio e che cavalcano l'onda populista, anche nella mia città. Svegliatevi dai vostri torpori, membri della giunta, e risolvete a più mani una situazione che a Pisa, da diversi lustri ormai, è diventata insostenibile.

    • Avatar anonimo di Luca
      Luca

      Hai le idee piuttosto confuse. Il sindaco attuale per te ha già fallito e c'e' da manco 6 mesi. La sinistra a pisa c'era da decenni. Poveri piddioti con la memoria corta...

      • forse dovresti imparare a leggere l'intero messaggio piuttosto che soffermarti su quelle che ritieni essere le parole chiave. Individuate erroneamente, peraltro.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bonus Acqua: nel bando sarà favorito chi risiede da più tempo a Pisa

  • Cronaca

    Casale Marittimo: incendio distrugge una baracca

  • Politica

    Elezioni Europee, non solo Ceccardi: i candidati pisani in corsa per l'Europarlamento

  • Eventi

    San Giuliano Terme: tutto pronto per l'edizione 2019 dell'Agrifiera

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni stroncata da un malore: "Te ne sei andata tra le mie braccia"

  • Muore a 29 anni stroncata da un malore

  • Lascia lo zaino sul sedile dell'auto mentre porta il bimbo all'asilo: torna e trova il vetro spaccato

  • Donna investita sulla linea ferroviaria Viareggio-Pisa: ritardi alla circolazione

  • Morta a 29 anni per un malore: commosso addio a Rachele

  • Furto di fronte alla facoltà di Fisica: "Rubati 500 euro"

Torna su
PisaToday è in caricamento