Furto di fronte alla facoltà di Fisica: "Rubati 500 euro"

A denunciare i fatti è un nostro lettore: "Non è la prima volta, chi passa di qui stia con gli occhi bene aperti"

Un furto durato pochi secondi e che è costato alla vittima circa 500 euro, oltre a documenti ed effetti personali. E' quanto accaduto giovedì 11 aprile nei pressi del dipartimento di fisica nucleare dell'Università di Pisa, in largo Bruno Pontecorvo. A denunciare i fatti è un nostro lettore che per motivi personali preferisce rimanere anonimo. "Erano circa le 16 - spiega il 45enne M. S. (queste le sue iniziali) - e con il mio furgone stavo consegnando del materiale per un catering che si stava svolgendo all'interno della facoltà. Quando ho aperto i portelloni posteriori per scaricare il materiale qualcuno mi ha rubato il marsupio che si trovava all'interno del mezzo, nella parte anteriore. All'interno c'erano circa 500 euro che avevo appena prelevato dalla banca, le chiavi della macchina e i miei documenti".

Il furto è durato in tutto pochi secondi: "Nemmeno 30 - prosegue la vittima - il tempo di scendere dal furgone e aprire le porte posteriori. Il tutto è avvenuto mentre ero lì, senza che mi accorgessi di niente. Fortunatamente proprio sopra a dove ho subito il furto c'è una telecamera di videosorveglianza che, spero, possa aver ripreso il ladro. Ho denunciato l'accaduto ai Carabinieri, spero possano fare qualcosa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che il 45enne subisce un furto sempre nella stessa zona. "Già un mese fa - racconta ancora - sempre mentre stavo facendo delle consegne per un catering mi sono stati rubati i ganci che tengono aperti i portelloni posteriori del furgone. Il tutto mentre ero dentro l'edificio. Parlando con i dipendenti dell'università mi è stato riferito che in qui accadono spesso furti del genere, anche all'interno degli uffici. E' strano anche perchè si tratta di un'area molto controllata. Voglio denunciare pubblicamente quanto accaduto in modo che le altre persone che si trovano a passare di qui stiano con gli occhi bene aperti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

Torna su
PisaToday è in caricamento