Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

I due giovani avevano già compiuto lo stesso tipo di furto poche ore prima in un supermercato a Lucca

Hanno riempito il carrello poi si sono diretti verso le casse automatiche pagando un solo articolo del valore di poco più di un euro, ma il loro 'gioco' è stato scoperto. E' andata male a due giovani italiani di 29 e 22 anni che sono stati fermati e arrestati per furto aggravato in concorso dai Carabinieri della Compagnia di Pisa in un noto supermercato cittadino.

Nel corso degli accertamenti è risultato che i due avevano già attuato, poche ore prima, un furto con le stesse modalità presso un supermercato in provincia di Lucca, pagando anche in quel caso un solo articolo per pochi euro e riuscendo a portare via con sé altra merce non pagata.

La refurtiva, del valore complessivo di 1250 euro, è stata interamente restituita ai punti vendita e per i due sono scattati i domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento