Rubano casseforti dalla banca ma vengono inseguiti: furto sventato

I malviventi avevano colpito alla Bcc Pescia e Cascina di Perignano, ma i Carabinieri li hanno rintracciati. Per scappare hanno abbandonato il mezzo con la refurtiva

E' stata presa d'assalto nelle prime ore della mattina di oggi, 26 maggio, la Banca di credito cooperativo di Pescia e Cascina di Perignano, nel Comune di Casciana Terme-Lari. Da quanto si apprende i malviventi hanno forzato una porta di sicurezza e portato via due casseforti, che contenevano circa 15mila euro. Le hanno caricate in un furgone e sono fuggiti.

Una volta dato l'allarme sono partite le ricerche dei ladri da parte dei Carabinieri. Una pattuglia ha intercettato il mezzo dei malviventi ed è iniziato un inseguimento, continuato poi in superstrada. Alla fine i fuggitivi erano alle strette e dopo l'uscita di Montopoli hanno abbandonato il mezzo e la refurtiva per scappare nei campi. Al momento sono ricercati, ma intanto il furto è stato sventato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento