Furto sventato al ristorante: "Chiediamo ulteriore sforzo nei controlli"

Colpo mancato a Il Fantasma dell'Opera. Confesercenti è preoccupata per le sacche di criminalità che sfruttano l'assenza dei titolari nei locali chiusi

"Il furto sventato, per fortuna, dai titolare del ristorante Il Fantasma dell’Opera dimostra che l’allarme sicurezza in città è ancora massimo e quindi chiediamo alla forze dell’ordine massimo impegno così come dimostrato nell’immediata cattura del ladro". Francesco Mezzolla, coordinatore centro storico di Confesercenti Toscana Nord, interviene ancora una volta sulla questione della sorveglianza della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il furto sventato al locale del nostro socio in via Palestro deve far mantenere alta la guardia - dice ancora Mezzolla - ci sono infatti sbandati che, adesso più di prima, non si fanno scrupoli per di racimolare qualche spicciolo. Le nostre attività sono chiuse e noi non possiamo andare a controllare visto il divieto di uscire. Per questo ci affidiamo alle forze dell’ordine. Al prefetto - conclude il coordinatore centro storico di Confesercenti Toscana Nord - chiediamo quindi un ulteriore sforzo di coordinamento per mantenere il livello di sorveglianza massimo. Con una attenzione particolare alla zona della stazione dove sacche di criminalità continuano ad essere presenti con rischio elevato per coloro, pochi, che devono ancora prendere il treno per ragioni inderogabili. Ben consapevoli che stiamo vivendo una situazione senza precedenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo sette i nuovi casi, un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

  • Coronavirus in Toscana: 12 nuovi casi e 2 decessi

Torna su
PisaToday è in caricamento