Gianfranco Fini a Pisa: l'incontro con i lavoratori delle Poste

I dipendenti con i rappresentanti sindacali hanno portato a conoscenza il presidente della Camera della situazione del Cmp pisano che, secondo il piano aziendale, avrà 130 esuberi

Ha risposto alle richieste dei lavoratori delle Poste Italiane che lo attendevano fuori dalla Domus Mazziniana di Pisa per presentargli la situazione difficile che stanno vivendo con un piano di tagli dell'azienda che prevede nel Centro Meccanizzato Postale pisano 130 esuberi. Così il presidente della Camera Ginafranco Fini, a margine della visita alla Domus Mazziniana, ha affrontato la delicata vicenda dei dipendenti pisani delle Poste che proprio venerdì avevano manifestato contro il nuovo piano di ristrutturazione dell'azienda.

La terza carica dello Stato ha incontrato i rappresentanti sindacali che lo attendevano in un presidio promosso da Cgil, Cisl e Uil all'esterno dell'edificio e si è fatto raccontare ciò che stava accadendo. "Si tratta di un provvedimento inspiegabile - hanno detto i lavoratori a Fini - visto che l'azienda arriva da anni di bilanci chiusi con utili record e che questa operazione, prevede solo tagli e nessun piano di sviluppo". Il presidente della Camera ha anche ritirato una lettera a lui indirizzata in cui si riassume la vicenda e ha promesso un interessamento diretto: "Naturalmente - ha detto ai lavoratori - dovrò sentire la controparte e capire anche le loro ragioni, anche se così come me la state raccontando mi pare una vicenda assurda. Tuttavia chiederò al Governo di informarsi e di fornire risposte rapide alle interrogazioni parlamentari presentate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 15 e 16 febbraio

Torna su
PisaToday è in caricamento