Gioco del Ponte: programma, misure di sicurezza e variazioni al traffico

Tutte le informazioni utili per organizzarsi e seguire il tradizionale appuntamento sul Ponte di Mezzo, a partire dalle 18.30 di sabato

Pisa si prepara all’appuntamento tradizionale del Gioco del Ponte. Sabato 29 giugno la parte nord (Parte di Tramontana) con quella sud (Parte di Mezzogiorno) si sfideranno sul Ponte di Mezzo, e prima della 'battaglia' ci sarà la sfilata del il fastoso corteo storico sui lungarni cittadini.

Nella disputa 12 Magistrature (quartieri) riunite nelle Parti di Tramontana (Santa Maria, San Francesco, San Michele, Mattaccini, Calci, Satiri) e Mezzogiorno (Sant’Antonio, San Martino, San Marco, Leoni, Dragoni e Delfini) cercheranno di diventare 'padrone' del Ponte e conquistarne la metà occupata dagli avversari, spingendo uno speciale carrello di oltre sette tonnellate che scorre su cinquanta metri di rotaie. Le squadre della Parte di Tramontana si oppongono a quelle di Mezzogiorno in sei duelli, cercando di costringere l’avversario a retrocedere. Nel 2018 riuscì a prevalere la Parte di Mezzogiorno per 4 a 3.

Ecco tutte le informazioni utili.

Programma

Alle ore 11.00: Sul Ponte di Mezzo collaudo del carrello, verifica dello scorrimento e consegna dei 132 braccialetti per i combattenti delle Parti di Mezzogiorno e Tramontana, alla presenza di Giudici, Luogotenenti e Osservatori delle Parti.

Alla ore 18.30. Uscita da palazzo Gambacorti del Consiglio degli Anziani che attraversa Piazza XX Settembre e si attesta sulla Tribuna in Palazzo Pretorio.

Alle ore 18.45. Corteo dei Giudici, composto da 77 figuranti e 7 cavalli. Dopo la vestizione alle scuole Zerboglio, i Giudici arrivano in Piazza XX Settembre passando da via San Martino. Da qui percorrono i lungarni in ordine antiorario: lungarno Galilei, ponte della Fortezza, lungarno Mediceo, Pacinotti, ponte Solferino, lungarno Gambacorti

Alle ore 19.00. Partenza simultanea dei Cortei delle Parti di Tramontana e di Mezzogiorno, ognuna composta da 324 figuranti e 17 cavalli. La Parte di Mezzogiorno, dopo la vestizione alle scuole Zerboglio, si attesta in Piazza XX Settembre. La parte di Tramontana, dopo la vestizione alle scuole Damiano Chiesa, si attesta in piazza Garibaldi, entrambe sfilano sui lungarni in ordine antiorario.

Alle ore 20.15. Conclusione dei Cortei. L’Anziano Rettore e il Consiglio degli Anziani si recano sul Ponte per la lettura della formula di consegna del 'Ponte' ai Giudici. Segue la “chiamata a battaglia” e il lancio delle sfide.

L’ambasciatore di Tramontana lancia la sfida a Mezzogiorno vincitrice dell’edizione 2018. Risponde l’ambasciatore di Mezzogiorno andando a Tramontana ad annunciare l’accettazione della sfida. A questo punto inizia il Gioco del Ponte. Sul Ponte di Mezzo si svolgeranno sei combattimenti, oltre alla eventuale 'bella' tra le nazionali delle rispettive Parti. Ad ogni combattimento alla Parte vincitrice del confronto precedente spetta scegliere per prima chi mandare sul carrello; per il primo scontro l’onore spetta a Mezzogiorno, essendosi aggiudicata l’edizione 2018. Alla fine dei combattimenti, l’Anziano Rettore e il Consiglio degli Anziani si recano sul Ponte scortati dai 'picchieri' per la consegna del Palio della vittoria alla Parte vincitrice.

Misure per la sicurezza

Sono attese, come ogni anno, migliaia di persone sui lungarni per assistere al corteo storico e al Gioco del Ponte. Per garantire la sicurezza, è stata emessa una ordinanza che a decorrere dalle ore 17 di sabato e fino alle ore 2 del 30 giugno vieta la vendita, anche per asporto, e la somministrazione di bevande in contenitori di vetro o latta. Le aree interessate sono i lungarni compresi tra Ponte Solferino e Ponte della Fortezza, ivi compresi ponti intermedi; Ponte Solferino e Ponte della Fortezza; piazza Garibaldi, piazza Cairoli, piazza XX Settembre, piazza San Sepolcro; Borgo Stretto, Corso Italia. L’inosservanza è punita con una sanzione tra 100 e 300 euro.

L’amministrazione, in accordo con il servizio 118, ha predisposto la presenza di presidi sanitari di emergenza con utilizzo di 2 mezzi di soccorso con medico a bordo nei pressi di Ponte di Mezzo, oltre a 4 ambulanze con personale di Croce Rossa Italiana, Misericordia, Pubblica Assistenza, Palp e un mezzo nautico dei Vigili del Fuoco. E' prevista la presenza di 20 steward in ausilio delle forze dell’ordine che saranno impiegate presso la postazioni di chiusura dei lungarni e nelle vicinanze del Ponte di Mezzo, per consentire una sicura fruizione della manifestazione.

Modifiche al traffico

Per permettere lo svolgimento della manifestazione, questi i provvedimenti di modifica al traffico veicolare:

- divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 14 del 29 alle ore 10 del 30 nelle vie Lungarno Pacinotti, Lungarno Mediceo, Lungarno Fibonacci, Lungarno Galilei, Lungarno Gambacorti;

- divieto di transito veicolare dalle ore 14 del 29 alle ore 2, del 30 nelle seguenti vie: Lungarno Pacinotti, Lungarno Mediceo, Ponte della Fortezza lato Ovest, Lungarno Galilei, Lungarno Gambacorti;

- divieto di transito veicolare a partire dalle ore 17.30 del 29  fino al termine del corteo storico nelle seguenti vie: Lungarno Pacinotti (tratto da S. Maria a Ponte Solferino, Lungarno Fibonacci, Ponte della Fortezza (entrambe le corsie), Ponte Solferino;

- divieto di transito veicolare e pedonale, ad eccezione dei figuranti del Gioco del Ponte, Forze dell’Ordine e autorizzati, dalle ore 17.30 del 29 al termine della manifestazione nelle seguenti vie e Piazze: Ponte di Mezzo, Piazza Garibaldi, Piazza del Pozzetto, via Rigattieri, Borgo Stretto (tratto compreso da Piazza Garibaldi a Via delle Colonne loggiati compresi), Piazza XX Settembre, via degli Uffizi, Logge di Banchi e Via Banchi.

Durante questa fase tutti gli accessi ricadenti nelle suddette strade saranno presidiati e chiusi al traffico veicolare; via Palestro, inversione del senso unico nel tratto via Cavour-via Verdi; obbligo di svolta in via Trento per i veicoli in uscita da via S. Maria).

- Il traffico veicolare verrà aperto al termine del corteo storico nelle seguenti vie: Ponte Solferino, Lungarno Pacinotti tratto della corsia Nord da via S. Maria a Ponte Solferino in uscita, Lungarno Mediceo tratto da Piazza Mazzini in uscita verso Lungarno Buozzi, Ponte della Fortezza corsia est, Lungarno Fibonacci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Scontro auto-pullman a Palaia: studenti restano bloccati all'interno dell'autobus

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

Torna su
PisaToday è in caricamento