Cnr: Giorgio Iervasi nominato presidente dell'Area della ricerca pisana

Succede a Domenico Laforenza che ha presieduto l'Area per sei anni. Iervasi era direttore dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr

Domenico Laforenza e Giorgio Iervasi

Giorgio Iervasi, direttore dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr (Ifc-Cnr), nato a Livorno 65 anni fa, è stato scelto come presidente dell’Area della ricerca del Cnr pisano dai direttori degli Istituti del Cnr, e confermato da Massimo Inguscio, presidente nazionale del Cnr. Succede a Domenico Laforenza che ha presieduto l’Area per sei anni.

Iervasi  ha compiuto i suoi studi universitari e il suo percorso scientifico e professionale interamente a Pisa. Il suo curriculum lo vede già negli anni ‘80 come uno dei pionieri della endocrinologia cardiovascolare italiana ed internazionale.
Il neo presidente vede nella Regione Toscana un efficace alleato a supporto della sua visione e precisa che “la Regione Toscana ha scelto, per l’attuazione dell’agenda per la trasformazione economica del territorio, il Cnr come partner preferenziale”.

Massimo Inguscio presidente nazionale del Cnr ha dichiarato: “Un informatico come Laforenza lascia la presidenza dell’Area ad un fisiologo, un endocrinologo, un medico. Sono queste le vocazioni di Pisa con l’informatica italiana che è nata proprio qui tra Cnr e Università di Pisa, e l’eccellenza medica italiana che è passata anche da quel prof. Luigi Donato che convinse tutti che da immagini fatte bene si potesse arrivare a soluzioni diagnostiche. Eravamo agli albori della medicina nucleare. Le vocazioni vanno incentivate e premiate; non tutti possono fare tutto”.

Il consiglio di amministrazione del Cnr nazionale ha deciso di insignire  Laforenza del titolo di “emerito associato sine die”.

“Dopo 45 anni di duro lavoro, forse si può aspirare ad un titolo simile ma riceverlo ufficialmente vuol dire aver lavorato con l’aiuto ed il supporto di tutti, e sono tante le persone che devo ringraziare” ha commentato Laforenza.

Il sindaco di Pisa, Michele Conti nel salutare e ringraziare Laforenza per il lavoro svolto, ha aggiunto: “Sono sicuro che la collaborazione tra l’amministrazione e la nuova presidenza continuerà e si implementerà, soprattutto in quegli ambiti favorevoli alla qualità della vita del nostro territorio come la smart mobility, la ricerca medica e le strategie contro l’inquinamento atmosferico”.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Santa Maria a Monte, con la bici contro un'auto: morto

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

Torna su
PisaToday è in caricamento