Giornata internazionale dell'orgoglio LGBTQI: la bandiera arcobaleno sul Ponte di Mezzo

Seguirà uno spettacolo teatrale che racconta la vicenda della persecuzione degli omosessuali da parte del regime nazista

Martedì 28 giugno alle ore 12.30 la bandiera Rainbow tornerà a sventolare sul Ponte di Mezzo nel giorno in cui il mondo ricorda la nascita del movimento di liberazione omosessuale con i moti di Stonewall.

La bandiera verrà issata sul pennone cittadino, come di consueto, dal sindaco Marco Filippeschie e dall’assessore Marilù Chiofalo insieme ai rappresentanti delle associazioni LGBTQI.

La giornata Internazionale dell’orgoglio LGBTQI proseguirà con una serata dedicata allo spettacolo 'Bent' presentato dalla Compagnia Cervelli in Tempesta con la regia di Lorenzo Tarocchi, dall’Opera Teatrale di Martin Sherman. Appuntamento alle 21.15 presso il Bastione Sangallo - Giardino Scotto .
Lo spettacolo racconta la vicenda della persecuzione degli omosessuali da parte del regime nazista. La pièce porta lo spettatore attraverso il passaggio da un clima di relativa tolleranza nei confronti degli omosessuali nella Germania di inizio anni’30 alla deportazione dei gay nei campi di concentramento.
Il dramma segue la storia di Max, il protagonista, che attraverso l’incontro con Horst a Dachau, accetta definitivamente la propria identità e trova la forza di combattere per mantenere la propria dignità in una condizione di completa disumanizzazione. 
A cura del Comune di Pisa con il Patrocinio di Amnesty International - sezione italiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • I consigli per pulire i termosifoni e farli funzionare meglio

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • Rebeldia, Unione Inquilini e Diritti in Comune contro Airbnb: "Affare milionario che svuota la città"

Torna su
PisaToday è in caricamento