Giornate FAI di Primavera: alla scoperta della Villa del Gombo e del convento di San Girolamo

Torna il 23 e 24 marzo l'appuntamento per riscoprire patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese

Tornano i prossimi 23 e 24 marzo le Giornate FAI di Primavera. L'iniziativa è dedicata alla riscoperta del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese. Saranno oltre 1100 i luoghi dello Stivale che sarà possibile riscopire per la 27ª edizione della manifestazione. Tra questi anche due 'location' della provincia di Pisa: la Villa del Gombo nel Parco di San Rossore e le cappelle del convento di San Girolamo.

Sarà insomma come sempre una grande festa dei beni culturali aperta a tutti e alla quale in 26 anni di storia hanno partecipato più di 10 milioni di Italiani che hanno avuto l'opportunità di visitare oltre 12mila luoghi solitamente chiusi al pubblico in più di 5mila città di tutta Italia. Le Giornate FAI di Primavera coinvolgono ogni anno oltre 40mila apprendisti ciceroni, studenti delle scuole secondarie di I e II grado che accompagnano nelle visite dei luoghi aperti. A fronte di ogni visita effettuata i volontari della FAI chiedono un contributo facoltativo (a partire da 2, 3 o 5 euro) a sostegno di quella missione in cui il FAI si impegna da oltre 40 anni: la cura, la tutela e la valorizzazione dei luoghi e delle storie che rendono unico il nostro Paese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento