Nominato il nuovo prefetto di Pisa: è il dottor Giuseppe Castaldo

Arriva dalla Prefettura di Siracusa dopo una lunga carriera con varie funzioni al Ministero dell'Interno. Succede alla dottoressa Pagliuca

Sarà Giuseppe Castaldo il nuovo prefetto di Pisa. E' quanto ha stabilito ieri, mercoledì 28 novembre, il Consiglio dei Ministri nell'ambito del movimento dei prefetti, 12 in tutto, nel Paese. Il dottor Castaldo prende il posto dunque di Angela Pagliuca, andata in pensione lo scorso 31 ottobre.

Chi è il dottor Giuseppe Castaldo

Giuseppe Castaldo, prefetto di Siracusa dal gennaio 2017, è nato a Napoli nel 1961. Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito l'abilitazione per la professione di avvocato. Entrato nella carriera prefettizia dell'Amministrazione dell'Interno nel 1988, ha prestato servizio presso la Prefettura di Imperia. Successivamente trasferito presso il Ministero dell'Interno, ha ricoperto incarichi di funzione dirigenziale in diversi uffici, venendo promosso viceprefetto nel 2001.

Ha prestato servizio presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dove ha svolto la propria attività dapprima nel Servizio polizia stradale, occupandosi del personale della specialità, di consulenza in ordine all'interpretazione del codice della strada e di rapporti con i gestori delle reti autostradali e stipula delle relative convenzioni, e poi presso l'Ufficio relazioni sindacali della polizia di stato, dove è stato più volte componente della Delegazione tecnica governativa presso la Funzione Pubblica per il rinnovo dei contratti riguardanti gli aspetti normativi e retributivi per il personale delle forze di polizia ad ordinamento civile.

Trasferito al Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, ha prestato servizio presso la Direzione centrale dei servizi demografici, dove è stato dirigente dell'Area anagrafe popolazione residente e capo dell'Ufficio di staff affari generali e pianificazione, nonché dirigente reggente dell'Area centro nazionale per i servizi demografici, occupandosi di circolarità anagrafica, di informatizzazione delle anagrafi e di gestione di stranieri. Successivamente, presso la Direzione centrale dei servizi elettorali è stato dirigente dell'Area I Attività Internazionali e rete degli Uffici elettorali delle Prefetture, curando le attività relative all'informatizzazione del servizio elettorale dei comuni, al voto degli italiani all'estero ed alle ispezioni, nonché ai rapporti con le autorità estere e organismi internazionali e comunitari.

E' stato anche coordinatore presso il Ministero dell'Interno e l'lSTAT di numerosi gruppi di lavoro in materia demografica e ha svolto numerose docenze presso le Università di Roma, Catania, Bologna e Macerata; presso la SSAI, la SSPAL, I'ANUSCA e la DEA, in materia demografica, elettorale e di cittadinanza; presso la Scuola superiore della polizia di stato, per corsi di aggiornamento e formazione per direttivi e dirigenti di polizia in materia ordinamentale e sindacale.

Infine, tra le altre cose, ha ricoperto l'incarico di Commissario straordinario presso i Comuni, sciolti per infiltrazioni della criminalità organizzata, di Lusciano (CE), dall'ottobre 2007 all'ottobre 2009, di Condofuri (RC), dall'ottobre 2010 all'ottobre 2012, e di Reggio Calabria, dall'ottobre 2012 all'ottobre 2014.

Al neo prefetto gli auguri di buon lavoro da parte del presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai e di tutti i consiglieri comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • Rebeldia, Unione Inquilini e Diritti in Comune contro Airbnb: "Affare milionario che svuota la città"

  • Togliere il voto agli anziani, da Grillo alla Lega di Pisa: mozione in Consiglio Comunale

Torna su
PisaToday è in caricamento