Ikea a Pisa, Cobas: "Vogliamo risposte sulle assunzioni"

I Cobas chiedono che la multinazionale Ikea, quando aprirà la sua sede a Pisa, si impegni ad assumere i lavoratori licenziati recentemente dalle aziende in crisi del territorio

Dai Cobas pisani arrivano nuove sollecitazioni sul discorso occupazionale nella prossima sede pisana di Ikea. Il sindacato denuncia la scarsa attenzione delle istituzioni locali verso la situazione "Crm Logint", azienda dell'indotto Saint Gobain, che aprirà la procedura di mobilità per 20 dipendenti. "Se Ikea vuole collocarsi a Pisa - afferma Federico Giusti dei Cobas, in una nota - bisogna che dìa risposte immediate sul piano occupazionale, impegnandosi a riassorbire i lavoratori licenziati recentemente dalle aziende in crisi del territorio".

La via d'uscita, secondo i Cobas, potrebbe però essere rappresentata dal prossimo insediamento della multinazionale del mobile low cost nell'area dei Navicelli: "Ikea - dice Giusti - dovrebbe rinunciare ai suoi convenienti contratti precari. Prima del suo insediamento il sindaco e il presidente della Provincia pongano due precise condizioni alla multinazionale: assunzioni con contratti a tempo indeterminato, attingendo dai disoccupati di lungo corso e dalle situazioni in crisi; contributo dell'Ikea alla bonifica del territorio con ricadute positive sulla salute della popolazione di Porta a Mare". (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Stella Maris, scelto il progetto per il nuovo ospedale: sorgerà entro il 2020

    • Sport

      Ac Pisa 1909, è guerra aperta contro la proprietà: rivendite in sciopero

    • Cronaca

      Fidejussioni tossiche: possibili danni per milioni, le carte alla Corte dei Conti

    • Cronaca

      Via Oberdan, Confcommercio e Confesercenti sono d'accordo: "No al mercatino"

    I più letti della settimana

    • Tragedia all'asilo: bambina muore soffocata

    • Studente di Ingegneria muore nel letto: sembrava una normale influenza

    • Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

    • La Stazione cambia volto: "Preparata una svolta radicale"

    • Lite con accoltellamento in zona Lungarno Pacinotti: 24enne ferito

    • Mercatone Uno: riapre per due weekend il punto vendita di Navacchio

    Torna su
    PisaToday è in caricamento