Il Consiglio Comunale di Pisa in lutto per la morte di Gino Nunes

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La notizia della morte di Gino Nunes ha colpito anche alcuni esponenti del Consiglio Comunale.

“Con Nunes – ha detto il Presidente del Consiglio Comunale, Ranieri Del Torto – se ne va un testimone importante della vita politica della nostra città. Nunes è stato un punto di riferimento, un uomo dalla grande passione civile”.

“Nella sua lunga esperienza di impegno nelle istituzioni  – hanno invece ricordato i consiglieri comunali Ciccio Auletta e Marco Ricci del gruppo consiliare “Una città in Comune –Prc” - Nunes ha sempre profuso il massimo impegno e passione, dando pieno significato alle cariche istituzionali ricoperte. Siamo vicini a familiari e amici”.

“Ci stringiamo ai suoi familiari - ha detto Ferdinando De Negri, capogruppo consiliare del PD. Un uomo che ha dato tanto alla città. Non lo dimenticheremo”.

“Un uomo di grande levatura – ha poi aggiunto la capogruppo consiliare di SEL, Simonetta Ghezzani - e a cui la città gli deve molto.”

“Un uomo politico – ha detto, poi, Giuseppe Ventura, capogruppo consiliare di “In lista per Pisa” -  di grande correttezza. Una persona perbene”.

“Nunes – ha così dichiarato Diego Petrucci, capogruppo dei “Noi adesso Pisa” – è stato un grande uomo per Pisa. Al di là delle diversità delle posizioni politiche, è stato un grande difensore degli interessi della nostra città e della nostra provincia”.  

“Un politico che ha saputo – ha infine dichiarato Giovanni Garzella, capogruppo consiliare del PDL -  pur nella distinzione delle proprie idee, dialogare con tutte le forze politiche della città e nell’interesse di tutta la comunità”.

 

Torna su
PisaToday è in caricamento