Bocconi avvelenati nelle aree per cani: "Le doteremo di illuminazione e telecamere"

Ad affermarlo l'assessore alla Sicurezza del Comune di Pisa, Giovanna Bonanno, a seguito dei recenti episodi avvenuti in alcune aree cittadine

"Stiamo lavorando per dotare gli sgambatoi cittadini di illuminazione e videosorveglianza". Ad affermarlo l'assessore alla Sicurezza del Comune di Pisa, Giovanna Bonanno, in seguito ad alcuni casi di ritrovamento di bocconi avvelenati avvenuti in alcuni degli spazi dedicati ai cani presenti in città. Una situazione che avevamo già affrontato con la denuncia, circa un mese fa, di una residente nel quartiere Pratale-Don Bosco che aveva lanciato l'allarme a seguito di due episodi, fortunatamente senza gravi conseguenze, che avevano visto protagonista il suo beagle Jethro e che si erano verificati negli sgambatoi di via Montello e via Foscolo.

Pratale: "Polpette avvelenate nelle aree per cani, fate attenzione"

"Quello della sicurezza dei nostri amici a 4 zampe - afferma la Bonanno - è un tema che mi sta particolarmente a cuore. In città sono circa una decina le aree per sgambatura cani che sono presenti. Nei prossimi mesi faremo una serie di sopralluoghi per cercare di capire quali sono quelle che presentano maggiori problematiche. L'obiettivo è quello di dotarle di maggiore illuminazione e telecamere di videosorveglianza in modo da evitare che possano verificarsi nuovamente episodi del genere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento