Buti: aperti al pubblico gli affreschi dell'Ascensione

Sabato 7 maggio verranno inaugurate le opere del 1700 scoperte nove anni fa nella chiesa di Santa Maria della Neve, sul Monte Serra

Saranno aperti al pubblico gli affreschi della chiesa di Santa Maria della Neve della contrada Ascensione, a Buti, scoperti nel 2007. Il restauro che ha permesso di recuperare il primo strato degli affreschi è terminato e sabato 7 maggio alle 16, in occasione della festa dell'Ascensione, ci sarà la cerimonia di inaugurazione con la benedizione dell'arcivescovo di Pisa, Giovanni Paolo Benotto. Un'opera riconducibile al periodo settecentesco e attribuita al pittore Pietro Giarrè, già conosciuto nella provincia di Pisa per le numerose opere nella Villa Medicea di Buti e nella Certosa di Calci. L'artista avrebbe realizzato il dipinto della Madonna, oltre a quelli di San Pietro, San Lorenzo e un vescovo martire non identificato.

Gli affreschi della chiesa, che si trova lungo la strada provinciale del Monte Serra, sono rimasti coperti per decenni da uno strato di pittura probabilmente realizzato nel 1800, per coprire lo stato di degrado in cui si trovava l'affresco precedente. La sovrapposizione è stata scoperta nel 2007 da don Alessandro Pierotti, allora pievano di Buti, grazie a un'infiltrazione nell'abside della chiesa che ha reso visibile l'affresco. Dopo alcuni sondaggi della Soprintendenza delle Belle Arti di Pisa è stata accertata l'esistenza dell'opera e la parrocchia di Buti si è attivata insieme alla contrada Ascensione, al Comune di Buti e all'Associazione Palio delle Contrade per finanziare i lavori, iniziati alla fine del 2015 e condotti da Beatrice Del Seppia, Barbara Pisani e Sandra Ferretti del consorzio Pisarum. Per coinvolgere i butesi nella raccolta fondi la parrocchia di Buti, attraverso il coordinatore del progetto Franco Lari, ha promosso la vendita di un calendario con vecchie immagini di Buti dipinte da Antonio Biondi. I lavori di restauro sono stati seguiti anche dagli studenti della scuola media 'Francesco Di Bartolo' di Buti, insieme alla professoressa Donata De Bernardi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cep, bimbo trova sconosciuto nel letto: "La famiglia voleva andare via da mesi"

  • Cronaca

    "Ripetute violazioni delle prescrizioni": il comune 'silenzia' il Leningrad Cafè

  • Cronaca

    Gioco del Ponte: "Malumori nelle Magistrature, a rischio la prossima edizione"

  • Cronaca

    Arrestato 20enne sospettato di spacciare a scuola: aveva 130 grammi di droga e 1550 euro

I più letti della settimana

  • Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Il Gruppo Leonardo presenta AWHERO, un elicottero tutto 'pisano'

  • Case popolari, parapiglia a Sant'Ermete: feriti due vigili urbani

  • Nuove divise "scomode e pericolose" in ospedale: risponde l'Aoup

Torna su
PisaToday è in caricamento