L'Arena Garibaldi diventa accessibile: ecco la nuova zona per persone diversamente abili

Il Pisa Sporting Club 1909, il Comune di Pisa e l’associazione Caregivers hanno reso lo stadio fruibile a tutti i tifosi nerazzurri

E' stata inaugurata oggi, sabato 17 marzo alle 15.30, un’ora prima del fischio d’inizio della partita fra Pisa e Piacenza, la nuova area destinata alle persone diversamente abili all’interno del settore della Tribuna inferiore. L’Arena Garibaldi finalmente si dota di una struttura pienamente fruibile anche per chi si reca a vedere le partite dei nerazzurri in sedia a rotelle. Il progetto è stato portato avanti da tre soggetti che hanno unito i loro sforzi per fornire questa preziosa infrastruttura alla tifoseria: la società Pisa Sporting Club 1909, il Comune di Pisa e l’associazione Caregivers.

Grande soddisfazione per un servizio necessario

A presenziare alla cerimonia di apertura della nuova area ci sono il presidente del club di via Battisti Giuseppe Corrado, l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli, Antonietta Scognamiglio in rappresentanza dell’associazione Caregivers, e la garante dei disabili del Comune Lia Sacchini. Presenta la novità Andrea Serfogli, che spiega come “questo sia un intervento ormai improrogabile per il nostro stadio. La soluzione che era stata trovata tempo fa non rispettava tutti i vincoli normativi”. Con un investimento di 41mila euro, grazie anche alla fattiva collaborazione con la società del presidente Corrado, adesso i sostenitori nerazzurri diversamente abili potranno assistere alle gare del Pisa da una posizione decisamente più comoda e ‘normalizzata’.

L’intervento è stato ultimato con la costruzione di due rampe. La prima, una struttura metallica in acciaio zincato con un dislivello di 170 cm, è dotata di un piazzale di accesso e porta sino alla prima fila di sedute della Tribuna inferiore. La seconda rampa conduce invece al camminamento inferiore, per arrivare all’imbocco del cancello che porta al terreno di gioco.

“E’ stato un intervento fortemente voluto e condiviso anche dalla nostra società - spiega Corrado - fin dal mio arrivo nel gennaio dello scorso anno sono stato spesso interpellato dai nostri tifosi diversamente abili circa la possibilità di adibire un nuovo spazio per la visione delle partite. Ci siamo riusciti, e siamo veramente soddisfatti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento